segui Automobilismo su:

Cerca nel sito

Le Mans 2012: Audi in pole, ma le Toyota sono vicine

E' tutta Audi la prima fila alla 24 Ore di Le Mans 2012; a guadagnare la pole position è stato infatti l'equipaggio composto da Andre Lotterer, Marcel Fassler e Benoit Treluyer sulla R18 E-TRON Quattro...(80 immagini e 4 video)

 

 

Audi in pole, ma le Toyota sono vicine

 

Pronostico rispettato. Audi conquista la pole della 24 Ore di Le Mans 2012, ma la Toyota, che ha piazzato le sue due vetture al terzo e quinto posto, c'è. Davanti a tutti partirà l'equipaggio Audi che ha vinto un anno fa e composto da Andre Lotterer, Marcel Fassler e Benoit Treluyer grazie al tempo di 3'23"787 fatto segnare da Lotterer e inferiore di circa 2 secondi a quello staccato nel 2011 dall'Audi R18 TDI a motore diesel. L'Audi in pole position è, per la prima volta nella storia di Le Mans, un'ibrida: la R18 e-tron quattro. Seconda, un po' a sorpresa, è l'Audi R18 Ultra a propulsore diesel di Loic Duval, Romain Dumas e Marc Gené. Terza, e a poco più di un secondo, la prima delle Toyota, la TS030Hybrid numero 8 di Davidson-Buemi-Sarrazin seguita dalla seconda Audi R18 e-tron quattro di Capello-Kristensen-McNish. Quinto posto per la Toyota di Wurz-Lapierre-Nakajima, che ha preceduto l'Audi R18 Ultra di Bonanomi-Jarvis-Rockenfeller.

Nella classe LMP2 davanti a tutte c'è la Oreca-Nissan della ADR-Delta con l'equipaggio Martin-Charouz-Graves che ha conquistato il 12esimo posto assoluto sulla griglia, mentre la futuristica Nissan DeltaWing, che competerà fuori classifica, gareggiando col numero "0" e partendo dalla pit lane, si è piazzata al 29mo posto assoluto.

Tra le GTE Pro prima è la Ferrari 458 della Luxury Racing con Makowiecki-Melo-Farnbacher. Male, tra le rosse, la 458 della AF Corse di Fisichella-Bruni-Vilander, finita ko per un incidente di Fisichella durante la prima sessione di prove libere e mandata in pista solo nei minuti finali con un nuovo telaio arrivato dall'Italia e assemblata dai meccanici della scuderia a tempo di record per consentire a Vilander di compiere, in 8 giri a disposizione, il crono limite per poter partecipare alla gara, pur dovendo partire dalle retrovie (48a posizione assoluta). Tra le GTE Am, infine, la pole è della Porsche 911 RSR (997) di Neiman-Pilet-Pumpelly della Flying Lizard Motorsport.

Sabato 16, come da tradizione alle 15, il via alla gara di endurance più famosa del mondo che festeggia, con l'edizione 2012, i suoi primi 80 anni. Tra i piloti, 23 sono ex F.1. Gli italiani sono 13, a cominciare da Dindo Capello, uno dei grandi della storia di Le Mans, tre volte vincitore (2003, 2004, 2008) della 24 Ore. E' alla sua quattordicesima partecipazione, che potrebbe essere l'ultima, almeno come pilota ufficiale Audi e tra l'altro domenica 17 è il suo compleanno: spera di festeggiarlo con una vittoria. Da tenere d'occhio, sempre in casa Audi, un italiano esordiente alla 24 Ore: Marco Bonanomi. Infine il meteo: è prevista pioggia, un'incognita in più. 

 

La griglia di partenza

 

1. Fassler-Lotterer-Treluyer (Audi R18 e-tron quattro) - 3'23"787

2. Dumas-Duval-Gené (Audi R18 Ultra) - 3'24"078

3. Davidson-Buemi-Sarrazin (Toyota TS 030 Hybrid) - 3'24"842

4. Capello-Kristensen-McNish (Audi R18 e-tron quattro) - 3'25"433

5. Wurz-Lapierre-Nakajima (Toyota TS 030 Hybrid) – 3'25"488

6. Bonanomi-Jarvis-Rockenfeller (Audi R18 Ultra) - 3'26"420

7. Leventis-Watts-Kane (HPD ARX–Honda) - 3'29"622

8. Prost-Jani-Heidfield Lola B12/60-Toyota - 3'29"837

9. Belicchi-Primat-Bleekemolen Lola B12/60-Toyota - 3'31"866

10. Bourdais-Minassian-Ara (Dome-Judd) - 3'33"066

 

Già nelle quattro ore di prove libere mercoledì pomeriggio le Audi si erano distinte occupando le prime quattro posizioni con le due Toyota giunte al 5° e 6° posto con un divario di 3,2 e 4,9 secondi. La Toyota con il numero 8 (Anthony Davidson; Sébastien Buemi; Stéphane Sarrazin) sì è dovuta fermare per un 'avaria al motore dopo appena 5 giri.

 

Ore di Le Mans 2012 I team

24 Ore di Le Mans 2012 I team
 
 
24 Ore di Le Mans 2012 Qualifiche
24 Ore di Le Mans 2012 Qualifiche

Tutto su:

  • audi
  • r18
  • Commenta con
    Commenta con
    AGGIORNA COMMENTI

    Commenta la notizia