Skoda Kodiaq cresce con le versioni Scout e Sportline

13 febbraio 2017
Mirko Rovida
  • Salva
  • Condividi
  • 1/12
    Due nuove versioni, una più avventuriera e l’altra più sportiva con la trazione integrale di serie su entrambe. Debuttano al Salone di Ginevra

    Skoda kodiaq cresce con le versioni scout e sportline

    In questa prima parte del 2017, Skoda ha deciso di ampliare la propria gamma SUV lanciando alcune anticipazioni riguardo il nuovo modello Kodiaq, che sarà presentato nelle varianti Scout e Sportline a Ginevra, in occasione del salone dell'auto che si terrà dal 9 al 19 Marzo.

     

    Lo spazio è sicuramente uno dei migliori pregi della nuova gamma SUV marcata Skoda, che con i suoi 4,70 metri di lunghezza può vantare un ottimo spazio interno e vano bagagli best-in-class, oltre ad avere a disposizione 5 posti che all'occorrenza possono diventare 7. Il design innovativo contribuisce a mettere in luce le principali caratteristiche che rendono le due versioni diverse tra loro: il modello Scout risulta agli occhi molto più compatto e robusto grazie ai profili argento che segmentano l'auto in tre zone ben distinte, mentre la variante Sportline appare più dinamica con i suoi dettagli della carrozzeria verniciati in nero e il posteriore decorato da un listello argentato. Entrambe le versioni dispongono di lunotto e cristalli laterali posteriori oscurati e montano di serie cerchi in lega da 19" con design specifici, mentre, solo per la Sportline, sono disponibili su richiesta anche i cerchi da 20".

     

    KODIAQ SCOUT E SPORTLINE

    Sia le versioni Scout che Sportline sono disponibili esclusivamente con trazione integrale 4x4 a gestione elettronica. Con il mezzo in movimento la centralina calcola costantemente la coppia di trazione ideale per l'asse posteriore e regola l'auto di conseguenza, garantendo al guidatore un'ottima efficienza in termini di consumi, di sicurezza e di facilità di guida. A proposito di quest'ultima, la nuova Kodiaq vanta un'ottima agilità su tutti i tipi di terreno grazie alle sue eccellenti capacità off-road. I numerosi sistemi di assistenza, che comprendono: Trailer Assistant, Blind Spot Detect e Rear Traffic Alert, forniscono l'aiuto necessario al guidatore per guidare o fare manovre in tranquillità, avvertendolo dell'eventuale presenza di altri veicoli nel punto cieco di visuale. Di serie entrambe le versioni sono dotate del sistema di frenata d'emergenza city con la funzione predittiva della presenza di pedoni.

     

    Sistemi di infotainment

    La versione top di gamma del sistema di infotainment montato sulla Skoda Kodiaq consiste nel sistema di navigazione Columbus con monitor da 9,2", hotspot Wi-Fi e modulo LTE per garantire la maggior compatibilità disponibile con l'apposita applicazione mobile. La funzione di chiamata d'emergenza invece è disponibile anche di serie.

     

    Skoda kodiaq scout: equipaggiamenti

    Il carattere forte e aggressivo della variante Scout non è visibile solo attraverso il design ma anche grazie alle componenti che la rendono adatta ad ogni eventualità fuoristrada. La modalità "Snow" ad esempio, imposta i sistemi ABS, ASR e ACC insieme alla gestione del motore per garantire il meglio su terreni scivolosi o innevati; la modalità Off-Road invece è selezionabile premendo semplicemente un pulsante. Come optional, è presente la regolazione automatica dell'assetto DCC, che regola il funzionamento degli ammortizzatori mediante delle valvole elettriche. Il Rough-Road Package, infine, comprende una protezione inferiore del motore supplementare e una protezione del sottoscocca antipietrisco per prevenire danni a freni, cablaggio e tubazioni di rifornimento.

     

    Skoda kodiaq sportline: equipaggiamenti

    La versione Sportline della Kodiaq, d'altro canto, punta in particolar modo a esaltare le qualità sportive del SUV marcato Skoda, combinando le azioni di gestione della modalità di guida disponibili sul volante multifunzione ricoperto in pelle alla sportività della pedaliera in alluminio.Sempre di serie sono inclusi inoltre anche i seguenti equipaggiamenti: specchietti retrovisori esterni regolabili e ripiegabili elettricamente, con funzione antiabbagliamento e con Boarding Spot, grazie al quale gli specchietti retrovisori esterni illuminano il piano stradale sottostante. Lo specchietto retrovisore interno è dotato di un sensore pioggia, mentre il display Maxi DOT renderà possibile visualizzare i dati relativi alla potenza del motore, alle forze G in atto e alle temperature dei fluidi.

     

    Skoda kodiaq, gamma motorizzazioni:

    2.0 TDI 150 CV (110 kW) 4×4, velocità massima: 197 km/h, 0-100 km/h in 9,5 secondi, consumo combinato di 5,3 l/100 km, 139 g CO2/km

    2.0 TDI 190 CV (140 kW) 4×4, velocità massima: 210 km/h, 0-100 km/h in 8,9 secondi, consumo combinato di 5,7 l/100 km, 150 g CO2/km

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta