Skoda, il nuovo SUV a 7 posti si chiamerà Kodiaq

6 maggio 2016
  • Salva
  • Condividi
  • 1/32
    Il nuovo modello sarà presentato ufficialmente nella seconda metà del 2016, mentre l’introduzione sui mercati è prevista per i primi mesi del 2017...

    Skoda, il nuovo suv a 7 posti si chiamerà kodiaq

    Dimensioni importanti e un’immagine di forza: sono questi gli elementi comuni che hanno portato ŠKODA a scegliere il nome Kodiaq per il nuovo SUV, la cui particolare pronuncia riprende quella utilizzata dai nativi dell’isola di Kodiak per indicare i grandi orsi tipici della zona.

    Il nuovo modello avrà una forte presenza su strada, grazie a una lunghezza di 4,70 metri e a un corpo vettura studiato per ospitare comodamente fino a 7 passeggeri. Misura così in  lunghezza più di una VW Tiguan (4.49 m) o di una Seat Ateca (4.36 m).

    Il design, che porta nel segmento dei SUV gli stilemi tipici del nuovo linguaggio ŠKODA, anticipati dal prototipo VisionS allo scorso Salone di Ginevra, è stato pensato per trasmettere dinamicità, robustezza e al tempo stesso protezione per gli occupanti.

    Il nuovo modello sarà presentato ufficialmente nella seconda metà del 2016, mentre l’introduzione sui mercati è prevista per i primi mesi del 2017.

    LA VISIONS
    La VisionS svelata a Ginevra anticipava il nuovo corso stilistico e presenta una motorizzazione ibrida plug-in. Grazie a 225 CV di potenza (165 kW) di sistema, la vettura accelera da 0 a 100 km/h in 7,4 secondi, per una velocità massima di circa 200 km/h. Il modello può percorrere 100 km con soli 1,9 litri di benzina, con emissioni di CO2 pari a 45 g/km. La VisionS ha un’autonomia di 50 km in sola modalità elettrica e di 1.000 km utilizzando entrambi i sistemi di alimentazione. Il motore a combustione è un 1.4 TSI con 156 CV di potenza (115 kW) e 250 Nm di coppia viene affiancato da un motore elettrico che fornisce 40 kW di potenza continua a 220 Nm di coppia massima.

    Il motore è integrato con una trasmissione DSG a sei rapporti che dirige la forza di trazione sulle ruote anteriori. Un secondo motore elettrico da 85 kW di potenza e 270 Nm aziona l’assale posteriore. L’anteriore e il posteriore funzionano in maniera indipendente, il che significa che la VisionS presenta una trazione integrale intelligente, che non richiede alcun collegamento meccanico. Si può scegliere tra diverse modalità di funzionamento, da puro elettrico a sistema misto, sempre con l’obiettivo della massima efficienza. La batteria agli ioni di litio con una capacità 12,4 kWh è posizionata davanti all'asse posteriore.


     





     

     

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta