Sicurezza, campagna "Io voglio pedalare sicuro"

23 giugno 2016
Sicurezza, campagna "Io voglio pedalare sicuro"
Secondo l'ultimo rapporto sull’ incidentalità ACI-ISTAT il numero dei ciclisti che hanno perso la vita sulle strade italiane è aumentato del 8,8%. Un dato che non può essere ignorato. Possiamo fare qualcosa? Sì. Bike Channel, insieme alla Polizia di Stato...

Sicurezza, campagna "io voglio pedalare sicuro"

Secondo l'ultimo rapporto sull’incidentalità ACI-ISTAT il numero dei ciclisti che hanno perso la vita sulle strade italiane è aumentato del 8,8%. Un dato che non può essere ignorato. Possiamo fare qualcosa? Sì. Bike Channel, insieme alla Polizia di Stato, ha lanciato la campagna sociale dedicata alla sicurezza dei ciclisti, denominata Io voglio pedalare sicuro.

Sarà strutturata su più livelli, a cominciare da una serie di spot televisivi - in onda su Bike Channel ma anche su altri canali nazionali - con la partecipazione di alcuni testimonial del mondo dello sport e dello spettacolo, tra cui Paolo Savoldelli, Paolo Bettini, Fabian Cancellara, Linus, Maurizio Fondriest, Alessandro Ballan, Jury Chechi, Paolo Belli, Filippa Lagerback.

In una seconda fase verrà diffusa una serie di video-tutorial utili a far capire come comportarsi su strada quando si pedala e i rischi che si corrono nella convivenza con auto e moto. Questi tutorial saranno basati sulla precedente realizzazione di un decalogo sulla sicurezza dei ciclisti, pensato da Bike Channel e scaricabile dal sito bikechannel.it.

Fra i punti cardine del decalogo ricordiamo l’invito a usare sempre il casco, le luci di notte e curare la manutenzione della bici. Agli automobilisti si ricorda invece di non usare il cellulare, utilizzare sempre luci e frecce e porre attenzione all’apertura delle portiere. 
 

Sposta