Segway ES1 ed ES2: nati per l’ultimo miglio

8 novembre 2017
a cura di Redazione Automobilismo
Segway ES1 ed ES2: nati per l’ultimo miglio
I kickscooter elettrici della Segway consentono di proseguire il viaggio verso il centro città anche là dove le auto non possono arrivare. Autonomia massima di 45 km.

Una nuova frontiera della mobilità sostenibile

Segway ES1 ed ES2: nati per l’ultimo miglio

Nascono per percorrere l’ultimo miglio. Vale a dire la parte finale del tragitto verso il centro città, là dove le auto non possono arrivare. Sono i kickscooter, in gergo “monopattini” elettrici, di Segway, azienda distribuita in Italia da Athena e leader nella mobilità a batteria a breve raggio. I modelli ES1 e ad ES2, smart e dal look accattivante, sono leggeri, versatili e performanti.

Seconda batteria opzionale

Segway ES1 ed ES2: nati per l’ultimo miglio

Entrambi i kickscooter della Segway sono ripiegabili in un unico movimento, così da essere facilmente trasportati sui mezzi pubblici o nel bagagliaio dell’auto. Una dote apprezzata sia dai pendolari sia dagli utenti che vi ricorrono nel tempo libero. Dotati di serie di una singola batteria, sono potenziabili grazie a un secondo accumulatore opzionale, così da estendere l’autonomia a 45 km e, nel caso del modello ES2, da raggiungere una velocità massima di 30 km/h potendo al contempo affrontare salite più ripide rispetto allo standard.

Ruota posteriore ammortizzata

Segway ES1 ed ES2: nati per l’ultimo miglio

Il monopattino elettrico ES1, nello specifico, tocca una punta di 20 km/h e può contare su di una percorrenza di circa 25 km a ogni ricarica. Corredato di un display digitale a Led e di un raffinato sistema che scongiura il blocco dei freni, è proposto a 499 euro. Sono invece necessari 599 euro per il top di gamma ES2, forte nella configurazione standard di 25 km/h e di 25 km di autonomia oltre che della ruota posteriore ammortizzata e di effetti luminosi personalizzabili, funzionali alla marcia notturna. Ogni kickscooter può essere personalizzato attraverso un’app per smartphone, così da incontrare le esigenze e le preferenze di guida di ciascun utente.

Segway ES1 ed ES2: nati per l’ultimo miglio
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta