Seat Leon Cupra R: mai così hot

6 settembre 2017
a cura di Redazione Automobilismo
Seat Leon Cupra R: mai così hot
È la Seat più potente di sempre grazie ai 310 Cv erogati dal 2.0 TSI turbo benzina di derivazione Volkswagen Golf R. Verrà realizzata a tiratura limitata in meno di 800 esemplari.

10 cavalli in più

Con il model year 2017, la Seat Leon Cupra aveva visto crescere a 300 Cv la potenza erogata dal proprio 2.0 turbo a iniezione diretta della benzina. Ora, in occasione del Salone di Francoforte (14-24 settembre), debutta la variante estrema R, accreditata di 310 Cv in abbinamento al solo cambio manuale. Un upgrade che consente alla media spagnola di confermarsi la Seat di serie più potente mai prodotta.

Seat Leon Cupra R: mai così hot

799 esemplari

Seat Leon Cupra R: mai così hot

Realizzata a tiratura limitata (799 unità), la Cupra R si avvale, analogamente alla versione “base”, di un 4 cilindri 2.0 turbo a iniezione diretta della benzina di derivazione Volkswagen Golf R. Con la berlina media di Wolfsburg, nello specifico, condivide lo step da 310 Cv in abbinamento alla trasmissione manuale a 6 rapporti; i cavalli restano invece 300 qualora si opti per il cambio DSG a doppia frizione a 7 marce. Immutate le caratteristiche distintive del propulsore, vale a dire la distribuzione a doppio albero a camme in testa e 4 valvole per cilindro, la fasatura variabile sia lato aspirazione sia lato scarico, l’adozione di un intercooler dalla portata maggiorata e la doppia strategia d’iniezione del carburante: diretta come standard, indiretta, ovvero nel collettore d’aspirazione, ai carichi parziali.

Modifiche al camber

Seat Leon Cupra R: mai così hot
La Seat Leon Cupra "standard" da 300 Cv

Proposta, da tradizione, esclusivamente a trazione anteriore, la versione R è distinguibile dalla Cupra “normale” per il body kit in carbonio e le finiture color rame dei paraurti e delle calotte dei retrovisori laterali. Sotto il profilo tecnico spiccano la taratura specifica delle sospensioni a controllo elettronico DCC, la modifica della campanatura delle ruote anteriori, il nuovo sistema di scarico sportivo e l’impianto frenante Brembo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta