Clio Cup 2016, a Imola prima tappa del monomarca Renault

5 aprile 2016
Francesco Pelizzari
  • Salva
  • Condividi
  • 1/4
    Le due gare in programma vinte da Fabio Francia, figlio di Giorgio, e Cristian Ricciarini. Il mix di piloti esperti e giovanissimi provenienti dal kart garanzia di gare tiratissime...

    Clio cup 2016, a imola prima tappa del monomarca renault

    È partita da Imola il fine settimana scorso la Renault Clio Cup, ultima versione dello storico monomarca creato dalla Régie negli anni Settanta per avvicinare gli appassionati alle competizioni. Dapprima con le R5 in versione “Alpine”, poi con la Supercinque GT Turbo, infine con la Clio in tutte le sue innumerevoli versioni dal 1990 a oggi.

    Adesso protagonista è la versione RS con motore turbo 1.6 da circa 220 CV (in configurazione gara) e cambio a 6 marce Sadev da competizione (con comandi al volante). L’allestimento da gara prevede sospensioni regolabili e freni specifici, gomme slick Dunlop e roll-bar di sicurezza. Il tutto consegnato, montato e pronto per correre, direttamente da Renault Sport al prezzo di 43.200 euro più Iva, che un team ammortizza in tre anni. Completare una stagione di sei appuntamenti e quattordici gare sui principali circuiti italiani costa a un pilota circa 60.000 euro tutto compreso.

    Un costo contenuto, se rapportato al fatto che questo campionato offre la possibilità ai migliori di inserirsi nella filiera di Renault Sport e dunque tentare la carriera professionistica nell’automobilismo. Non a caso, nel 2016 sono arrivati in questa categoria piloti esperti come Fabio Francia e Cristian Ricciarini (che si sono alternati al 1° e 2° posto nelle due gare di Imola) e giovanissimi come Davide Nardilli e Alfredo De Matteo (che hanno completato i due podi).

    Per gli altri, la garanzia di divertimento e sicurezza, inseriti in un’organizzazione con esperienza decennale, spendendo anche meno di altre serie che offrono meno servizi. La formula del monomarca è garanzia di gare combattute e tirate, che insegnano in fretta a stare in pista per chi è “rookie” o quasi. Inoltre è garantita un’esposizione mediatica superiore alla media, cosa che piace agli sponsor.

    Il calendario 2016, dopo Imola, prevede gare a Misano (7/8 maggio), Monza (2/3 Luglio), Mugello (3/4 settembre), Vallelunga (24/25 settembre) e Imola (8/9 ottobre). La Clio Cup Press League farà correre anche alcuni giornalisti: noi vi racconteremo in diretta dall’abitacolo la gara di Monza!

    In allegato in alto in pdf il programma e le linee guida del campionato.

     

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta