Racing weekend a Monza con ingresso libero

30 maggio 2014
  • Salva
  • Condividi
  • 1/31
    Sei categorie in pista: i Campionati Italiani GT e Turismo Endurance, l'Auto GP World Series e i tre monomarca Porsche Carrera Cup, Mini Challenge e Seat Ibiza Cupra Cup. 12 le gare in programma

    Racing weekend a monza con ingresso libero

    di Eugenio Mosca

    Oltre 100 macchine, di varie categorie, daranno vita nel fine settimana a Monza a ben 12 gare tra sabato e domenica. Ogni categoria, infatti, ad ogni evento disputa due gare, sulla distanza variabile tra i 25 ed i 45 minuti più 1 giro. Ancora una ghiotta occasione per gli appassionati, perchè l'ingresso in autodromo sarà libero.

     

    Il Campionato Italiano GT, che sul tracciato brianzolo si gioca il secondo round, propone uno schieramento mozzafiato con le supercar da sogno di ben sei marchi differenti, per una sfida tecnica oltre che sportiva davvero interessante data la diversa tipologia dei vari modelli: Audi R8 LMS, attualmente in testa con Mapelli-Schoeffler, Porsche GT3 R, Ferrari 458 Italia, Mercedes SLS, Lamborghini Gallardo, Corvette Z6 e la new entry Nissan GT-R Nismo. Sfida tra Porsche 997 GT3 Cup e Lamborghini Gallardo Super Trofeo, invece, nella GT Cup.

     

    Il Campionato Italiano Turismo Endurance (CITE), dopo i due round disputati vede in testa il solitario Matteo Ferraresi su BMW M3 E92 3.2 che se la dovrà veder per la divisione maggiore “Super Production” con una muta di Seat Leon, con il nuovo modello della vettura spagnola ha già dimostrato di essere vincente. BMW sugli scudi anche nella divisione più piccola “Super 2000”, con Filippo Maria Zanin che sul tracciato brianzolo dovrà guardarsi dalla velocissima Honda Civic.

     

    Sono già al giro di boa del campionato, invece, le velocissime monoposto della Auto GP World Series spinte da motori Zytek di 3.4 litri che erogano circa 550 cv. Dopo le precedenti tre prove in testa alla classifica si trova il giapponese Kimiya Sato che corre per il team forlivese Euronova.

     

    Secondo round anche per la Carrera Cup Italia, dove si attende lo scontro tra il giovane 17.enne comasco Matteo Cairoli, capace di mettere a segno una vittoria al debutto con una macchina notoriamente molto selettiva come la 911 GT3 Cup (da quest'anno in versione 991), e l'esperto Vito Postiglione, che si sono spartiti le vittorie nel primo appuntamento di Misano.

     

    Scontro a due anche nel Mini Challenge, che dopo due round disputati vede Gianluca Calcagni, che ha finora firmato tre vittorie su quattro gare, e Nicola Crocioni leggermente in vantaggio sul resto del gruppo. Ma nel trofeo Mini, così come negli altri monomarca, la lotta è sempre molto serrata e ci vorrà ben poco per rivoluzionare la classifica. Soprattutto su un tracciato come Monza, dove ad ogni staccata cambiano le posizioni.

     

    Stesso discorso anche per la Seat Ibiza Cupra Cup, che si presenta anche a Monza con il tutto esaurito sulla griglia di partenza. Il russo Andrey Agafonov pare decisamente in palla e nelle quattro gare fin qui disputate ha messo a segno già due vittorie, ma Roberto Ferri lo incalza da vicino e non vede l'ora di bissare la vittoria ottenuta nella prima gara. Così come non mancano altri autorevoli pretendenti al gradino più alto del podio.

     

    Beh, buon divertimento!  

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Tags

    Sposta