PSA-GM Europe: nascerà una Opel “internazionale”

27 febbraio 2017
PSA-GM Europe: nascerà una Opel “internazionale”
Nei piani dell'ad di PSA Tavares Opel, a un passo dalla effettiva acquisizione, avrà un futuro da brand per tutti i mercati mondiali.

Psa-gm europe: nascerà una opel “internazionale”

Ricevuto il via libera dalla politica (c’è ancora da limare qualcosa in Gran Bretagna per il marchio Vauxhall), la prevista acquisizione da parte del Gruppo PSA dei brand Opel e Vauxhall di GM Europe è ormai ad un passo dall’essere finalizzata. E fioccano quindi le indiscrezioni su come il colosso francese gestirà soprattutto Opel. Il numero uno di PSA, Carlos Tavares, è sicuro di rinvigorire il marchio di Rüsselsheim che non registra utili da un decennio e che secondo Tavares è nelle stesse condizioni critiche di quando tre anni fa avviò il rilancio di Peugeot e Citroën. Nella visione futura di PSA, Opel dovrà diventare un costruttore di livello internazionale dopo che il Gruppo GM l’ha sempre sfruttato per conquistare l’Europa. Possibile, ma non certo, un eventuale approdo di Opel anche negli States. Secondo la Reuters, il Gruppo francese intenderebbe sviluppare la nuova generazione della Corsa sulla stessa piattaforma di Peugeot 208 e Citroën C3, anche se il progetto potrebbe slittare di alcuni anni coinvolgendo la generazione che nascerà nel 2025. Quel che è certo è che Tavares ha rassicurato politici e sindacati tedeschi sul mantenimento delle fabbriche e della forza lavoro e sulla conservazione dell’autonomia Opel.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta