Porsche pensa alla Cina ed alle elettriche

21 aprile 2017
a cura di Redazione Automobilismo
Porsche pensa alla Cina ed alle elettriche
L'amministratore delegato Blume anticipa le prossime mosse della Casa di Stoccarda che amplierà l'offerta delle auto a batterie

Porsche amplierà offerta auto a batteria

In un’intervista concessa a Bloomberg in occasione del Salone di Shanghai, l’Amministratore Delegato Oliver Blume ha annunciato che Porsche amplierà in futuro l’offerta di modelli a batteria. Focus naturalmente sul mercato cinese anche per soddisfare le sempre più stringenti normative locali sull’inquinamento. La prima vettura elettrica di serie targata Porsche debutterà nel 2019 basata sulla concept Mission E, ma la gamma elettrificata sarà estesa a varianti plug-in del SUV Cayenne e della gran turismo Panamera. Le vendite cinesi della Casa hanno segnato nei 3 mesi un +10% a 18.126 unità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tags

Sposta