Opel Crossland X GPL Tech: si è gasata

16 ottobre 2017
a cura di Redazione Automobilismo
Opel Crossland X GPL Tech: si è gasata
La crossover compatta tedesca è disponibile anche in versione bifuel a Gpl. Mossa da un 3 cilindri 1.2 spirato da 81 Cv, può contare su di un’autonomia complessiva di 1.300 km.

Compatta ed ecologica

Opel Crossland X GPL Tech: si è gasata

Opel amplia la gamma della Crossland X, “sorella minore” di Mokka X. La crossover compatta tedesca, lunga 4,21 metri ma dalla forte vocazione familiare grazie alla spiccata modularità degli interni e a un vano di carico dalla capienza particolarmente generosa, sarà disponibile anche nella versione bifuel GPL Tech con prezzi a partire da 19.950 euro.

Capacità di carico immutata

Opel Crossland X GPL Tech: si è gasata

Caratterizzata dalla sola trazione anteriore, la Crossland X può contare, come accennato, su di un impianto a Gpl montato direttamente in fabbrica – e corredato di un’innovativa multivalvola elettronica che garantisce la regolarità d’erogazione – perfettamente integrato nella vettura e garantito dalla Casa madre. Serbatoio che, nel dettaglio, è collocato al posto della ruota di scorta e in tal modo non va a intaccare la capacità del bagagliaio di 520/1.255 litri. In Italia, Opel Crossland X GPL Tech è a listino sia nell’allestimento Edition (da 19.950 euro) sia nella versione Innovation (da 21.450 euro).

Accessibile ai neopatentati

Opel Crossland X GPL Tech: si è gasata

Sotto il profilo motoristico, la Suv tedesca è disponibile solamente con il tre cilindri 1.2 aspirato da 81 Cv (accessibile anche ai neopatentati), vale a dire il propulsore entry level della gamma, rinforzato nelle valvole e sedi valvole oltre che abbinato a una classica trasmissione manuale a 5 rapporti. Secondo quanto dichiarato dalla Opel, la Crossland X GPL Tech può così contare su di un’autonomia complessiva di 1.300 km garantita dalla combinazione dei 45 litri di benzina e dei 36 litri di gas. Il consumo medio a benzina si attesta a 18,5 km/l con emissioni di CO2 di 123 g/km, mentre optando per il Gpl i valori scendono rispettivamente a 14,5 km/l e 111 g/km. La strumentazione permette di mantenere sotto controllo la quantità di entrambi i carburanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta