SOCIAL

CERCA

Il nuovo numero punta da subito i riflettori sulla nuova C3, modello fondamentale della gamma Citroen. Ma il programma non finisce qui: Honda NSX, Alfa Giulia e la gamma Maserati

Volkswagen Nuova up! 2017

Volkswagen rinnova la up! In autunno arriverà anche in Italia..

La piccola city car Volkswagen offrirà tre linee di allestimento , una versione Cross, oltre che a rivestimenti inediti e nove tinte esterne; per alcuni mercati sarà disponibile anche la "up! beats", realizzata in collaborazione con gli specialisti USA BeatsAudio™, con un potente impianto da  300 watt. 

LOOK
La city car Volkswagen si fa più colorata e grintosa. In autunno farà il suo debutto anche in Italia. Le novità riguardano design, colori della carrozzeria, cerchi, possibilità di personalizzazione, allestimenti, interni, infotainment e motorizzazioni, oltre a un’unità top di gamma in grado di sviluppare un livello maggiore di potenza e coppia massima. Al pari di quanto avviene per altri modelli Volkswagen, è possibile ordinare anche la nuova up! con la funzione Luce e Visibilità (Coming home, Leaving home e sensore pioggia). In futuro le luci di svolta verranno integrate nei fendinebbia. La Casa tedesca offre poi per la prima volta la up! con volante multifunzione e Pure Air Climatronic (climatizzatore automatico). Il Pure Air è costituito da un sensore della qualità dell’aria con filtro ai biogeni attivi, in grado di mantenere la qualità dell’aria a un livello costantemente elevato e impedire la penetrazione di sostanze nocive. Il filtro fornisce anche un’ottima protezione contro smog e allergeni.

VERSIONI
Anche la nuova up! sarà proposta nelle versioni di allestimento take up!, move up!, high up! ed eco up!, nonché cross up! ed e-up!. Le luci diurne e dell’illuminazione della targa a LED, e i gusci degli specchietti retrovisori con indicatori di direzione integrati sono elementi distintivi presenti già sulla take up! alla base dell’offerta. Salendo di livello attraverso move up! per arrivare a high up!, a fare la differenza sono i diversi sistemi di infotainment o dotazioni come il volante multifunzione.

Più pacchetti di equipaggiamento. Le possibili personalizzazioni della nuova up! passano anche per i tre nuovi Roof Pack, che comprendono superfici del tetto verniciate nei colori a contrasto black, white o grey, nonché gusci degli specchietti retrovisori esterni colorati e cristalli posteriori oscurati. Un’altra novità è rappresentata dai tre Design Pack con dash pad, pellicole decorative per gli esterni e gusci degli specchietti retrovisori esterni colorati. La gamma dei nuovi pacchetti di equipaggiamento è completata dai Colour Pack. In questo caso, i cerchi in lega leggera da 16 pollici, le pellicole design per la carrozzeria e i gusci degli specchietti retrovisori esterni verniciati sono realizzati nei colori a contrasto hot orange o goldbeige.

MOTORE
Sinora la gamma di motori in europa comprendeva due propulsori tre cilindri da 1 litro con iniezione multipoint (MPI) che sviluppano rispettivamente 60 e 75 CV di potenza. Ora i motori diventano tre con l’introduzione del nuovo 1.0 TSI (90 CV) dal carattere sportivo. La city car viaggia anche a emissioni zero con la e-up! da 82 CV, mentre chi preferisce l’alimentazione a gas metano può optare per la eco up! da 68 CV.
Al top di gamma della up! arriva dunque l' 1.0 TSI. Si tratta di un motore TSI a iniezione diretta di benzina sovralimentato da un litro di cilindrata, in grado di erogare 90 CV di potenza. La coppia massima di 160 Nm è disponibile già a partire da 1.500 giri. Questo tre cilindri è quindi il propulsore più potente e il primo turbo della gamma. La velocità massima raggiunge i 185 km/h, mentre l’accelerazione da 0 a 100 km/h richiede poco meno di 10 secondi.  Grazie a un consumo di 4,4 l/100 km (a fronte di emissioni di CO2 pari a 102 g/km – valore stimato), con la up! 1.0 TSI è possibile secondo la Casa tedesca di percorrere fino a 800 km con un pieno. Il carattere sportivo della up! più potente è sottolineato anche dal terminale dell’impianto di scarico.

Nuova integrazione per smartphone. Un’altra novità a bordo della up! è rappresentata dall’integrazione per smartphone. Basta accedere mediante il dash pad, collegarsi tramite Bluetooth e lo smartphone si trasforma, grazie alla Volkswagen App, in sistema di infotainment con funzione di navigazione e computer di bordo. 

 

Ecco i primi video: 

 

 

 

Commenta con
Commenta con
AGGIORNA COMMENTI

Commenta la notizia