Nuova Suzuki Jimny: svelate le prime foto

21 June 2018
a cura di Redazione Automobilismo
  • Salva
  • Condividi
  • 1/13
    Linee squadrate ed essenziali ma pur sempre fedeli all’originale. Debutterà a luglio in Giappone e arriverà in Europa a settembre.

    Forte di una stirpe di 2,85 milioni di esemplari dal 1970 a oggi, la Suzuki Jimny è pronta a rinnovarsi introducendo la quarta generazione. La Casa giapponese ha, infatti, divulgato le prime foto ufficiali che ritraggono quella che sarà la nuova versione di una delle ultime piccole e vere fuoristrada.

    Nuova Suzuki Jimny: svelate le prime foto

    Minimalista e semplice

    Fin dai primi scatti appare subito chiaro che la quarta generazione non stravolgerà troppo l’attuale fuoristrada compatta. La silhouette generale è, infatti, rimasta pressoché fedele all’originale con soltanto alcuni elementi che ne hanno svecchiato un po' l’immagine. Largo spazio dunque a linee squadrate ed essenziali, a una carrozzeria con sole tre porte, a sbalzi ridotti al minimo e a un look che strizza l’occhio alla ben conosciuta Mercedes Classe G. Anche a bordo si ritrova la stessa filosofia minimalista dove a farne da padrone è la semplicità e la robustezza tipiche di Jimny. La strumentazione analogica vede però affiancarsi un nuovo infotainment digitale con schermo touch, posizionato al centro della plancia.

    Nuova Suzuki Jimny: svelate le prime foto

    Chi vivrà vedrà

    Poche le informazioni tecniche per ora divulgate. Sappiamo soltanto che avrà un telaio a longheroni, una sospensione ad assale rigido a tre punti di ancoraggio, un motore longitudinale e una trazione integrale inseribile con naturalmente le marce ridotte. La meccanica, infine, sempre secondo le indiscrezioni del momento, potrebbe avvalersi o di un piccolo motore da 600 centimetri cubici oppure di un più corposo propulsore da 1,5 litri, abbinabili a scelta o a un cambio manuale a cinque marce oppure a un cambio automatico a 4 rapporti.

    Nuova Suzuki Jimny: svelate le prime foto
    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta