ANTEPRIME: Skoda Octavia 1.0 TSI Active, risparmia con brio

8 settembre 2016
  • Salva
  • Condividi
  • 1/14
    Sulla media Skoda fa il suo esordio il tre cilindri a benzina di 1,0 litri dotato di turbo e iniezione diretta: sostituisce il precedente quattro cilindri 1.2, rispetto al quale vanta un buon brio associato a consumi contenuti....

    Anteprime: skoda octavia 1.0 tsi active, risparmia con brio

    In attesa del Kodiaq, Skoda rilancia l’Octavia, il modello da sempre di maggior successo per il brand: ne sono state prodotte, infatti, oltre 5 milioni dal 1996 ad oggi.

    Con l’aggiornamento che introduce il “model year 2017” la gamma Octavia riceve importanti novità. A cominciare, innanzitutto, dal motore tre cilindri turbo a benzina di 1000 cc, mentre per le motorizzazioni più potenti è ora disponibile la regolazione adattiva dell’assetto.

    Con 999 cc di cilindrata, il nuovo 1.0 eroga 115 Cv e 200 Nm di coppia massima ed è abbinato di serie al cambio manuale a sei rapporti. E’ la novità di punta delle rinnovate gamme sia della berlina sia della wagon che, tra l’altro, ora sono disponibili in Italia anche nell’inedito allestimento Style.

    Si tratta di una configurazione che completa l’upgrade dei contenuti, di serie o a richiesta, con cui si presenta la “best seller” di casa Skoda. Infatti, è un pacchetto che include alcuni accessori, come i fari bi-xeno adattivi e gli interni in pelle e Alcantara per citare solo le dotazioni di maggiore rilievo, proposto a una cifra inferiore di 1.000 euro rispetto a quella che scaturirebbe conteggiando ogni singolo accessorio.

    PESO RIDOTTO
    Il tre cilindri è un piccolo capolavoro “hi-tech” visto che pesa appena 78 chili, grazie alle masse ridotte e alla perdite di attrito contenute. Così motorizzata la Octavia Wagon accelera da 0 a 100 km/h in 10,1 secondi, mentre la velocità massima è di 200 km/h. Al momento per questa versione il Dsg a sette rapporti non è disponibile sul nostro mercato, ma lo sarà, quasi sicuramente, in un secondo momento.

    I consumi, invece, migliorano dell'8% per una media di 4,5 l/100 km, con emissioni di CO2 pari a 104 g/km. Come anticipato, entra a far parte della gamma di motorizzazioni della Octavia il sistema DCC (Dynamic Chassis Control) che include le sospensioni adattive.

    Il DCC consente di impostare le caratteristiche dello sterzo e la taratura dell’assetto nelle modalità Comfort, Normal e Sport. Sarà disponibile per le motorizzazioni più potenti della gamma sia della berlina che della station wagon partire da 150 Cv.

    MY 2017
    Con il “model year 2017”, inoltre, il Climatronic è dotato di un filtro anti-allergeni, della telecamera per la retromarcia, disponibile a richiesta, che viene mantenuta pulita mediante un apposito ugello e ancora  è previsto anche un ombrello collocato sotto il sedile del passeggero anteriore offerto come optional. Infine, per i tablet dei passeggeri dietro è stato pensato un apposito supporto che si aggancia alla base dei poggiatesta dei sedili anteriori.

    Per quanto riguarda il sistema di navigazione infotainment, invece, è stata introdotta la funzione Wlan. Completa il quadro il nuovo Phone Box che include anche un collegamento wireless per lo smartphone che fornisce una connessione di prossimità all’antenna dell’auto in grado di migliorare la qualità della ricezione di voce e dati.

    Allo tempo stesso, se il “device” è compatibile col sistema, consente la ricarica induttiva della batteria, in un apposito vano nella parte centrale della vettura e sotto la consolle. L’Octavia berlina 1.0 TSI è in vendita con prezzi a partire da 19.950 euro, che salgono a 21.000 per la wagon.

    Con un “entry level” così interessante sia la berlina che la familiare puntano a ampliare la propria offerta destinata ad acquirenti più attenti al miglior costo in riferimento anche ai contenuti, ma anche alla possibilità di garantire una dinamica di guida tutt’altro che remissiva sia in termini di prestazioni che di piacere oltre di fatto a candidarsi anche come un insidioso concorrente dei motori turbodiesel di cubatura più compatta.

    In allegato in alto  il listino pdf. 

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta