SOCIAL

CERCA

In copertina non poteva non che esserci lei, la nuova berlina sportiva Alfa Romeo. Primo test dunque per la Giulia 2.2 Diesel da 180 cv che punta a prendersi quote di mercato oggi ad esclusivo appannaggio delle tedesche premium. L' affiancano un approfondito dossier sulle novità del Salone di Pechino,ben otto prime impressioni e cinque prove approfondite...
E' in edicola il nostro nuovo numero!

Workshop tecnico, le nuove Porsche 718 Boxster e Boxster S

Il momento è arrivato. Sei cilindri addio, sulla 718 Boxster e 718 Boxster S arrivano nuovi motori boxer a quattro cilindri con sovralimentazione turbo: sulla prima il 2,0 litri eroga 300 cv, sulla più potente "S" il 2,5 litri raggiunge i 350 cv...(8 video/Schede Tecniche)

Il momento è arrivato. Sei cilindri addio, sulla 718 Boxster e 718 Boxster S arrivano motori boxer a quattro cilindri con sovralimentazione turbo: sulla prima il 2,0 litri eroga 300 cv, sulla più potente "S" il 2,5 litri raggiunge i 350 cv. Sulla "S", inoltre, Porsche introduce un turbocompressore con turbina a geometria variabile (VTG). Oltre che nella 911 Turbo, anche nella 718 Boxster S, è l’unico costruttore a introdurre la tecnologia VTG nei modelli di serie con motore a benzina. Convincono sia l’aumento di potenza di 26 kW (35 CV) rispetto ai precedenti modelli Boxster, sia l’efficienza dei nuovi motori turbo: i nuovi modelli Boxster consumano fino al 13% di carburante in meno.

Dalla fine della produzione della 912 E, avvenuta oltre 40 anni fa, Porsche per la prima volta punta nuovamente sulle auto sportive con motori boxer a quattro cilindri. La sovralimentazione turbo assicura una coppia nettamente superiore. Il motore da 2 litri della 718 Boxster raggiunge 380 Nm (+ 100 Nm), disponibili a partire da 1.950 giri/min e fino a 4.500 giri/min. Il motore da 2,5 litri della 718 Boxster S raggiunge addirittura 420 Nm (+ 60 Nm) entro un regime compreso tra 1.900 giri/min e 4.500 giri/min.  

 


PRESTAZIONI
I nuovi modelli 718 Boxster garantiscono scatti  ancora più veloci: la 718 Boxster con cambio PDK e pacchetto Sport Chrono accelera da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi (– 0,8 secondi). La 718 Boxster S, a parità di dotazioni, svolge lo stesso compito in 4,2 secondi (– 0,6 secondi). La velocità massima raggiunta dalla 718 Boxster è di 275 km/h, mentre quella raggiunta dalla 718 Boxster S di 285 km/h.

Il motore a quattro cilindri con cambio PDK consuma, nella 718 Boxster, 6,9 l/100 km (– 0,7 l/100 km) in base al NCPE. Il motore boxer turbo da 2,5 litri con cambio PDK della 718 Boxster S si accontenta invece di 7,3 l/100 km (– 0,9 l/100 km). I modelli 718 sono dotati di serie di cambio manuale a sei marce. Come optional è disponibile il cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK). Non solo, lo sterzo elettromeccanico è più diretto del 10%. Le 718 Boxster sono pertanto ancora più agili e maneggevoli.  A fronte di un sovrapprezzo, per la Roadster è disponibile anche il Porsche Active Suspension Management (PASM) con assetto  ribassato di dieci millimetri. Per la 718 Boxster S è inoltre disponibile per la prima volta come optional il telaio sportivo PASM ribassato di 20 millimetri. 

Il loro arrivo sul mercato è previsto in Europa dal 30 Aprile. In Italia, il prezzo della 718 Boxster parte da 56.213 Euro e della 718 Boxster S da 69.176 Euro, inclusa IVA.

Qui sotto alcuni nuovi video, nelle pagine successive un approfondimento su motore e assetto.


 

 

 

Commenta con
Commenta con
AGGIORNA COMMENTI

Commenta la notizia