Nuova Mitsubishi Space Star a partire da 9.400 euro

2 giugno 2013
  • Salva
  • Condividi
  • 1/16
    Ai semafori è scattante il giusto, anche a dispetto di un’erogazione non proprio esaltante, e si muove agilmente nel traffico urbano. Ottimo anche il diametro di volta....

    Nuova mitsubishi space star a partire da 9.400 euro

     

    Con la Space Star la Mitsubishi torna nel segmento B, quella porzione di mercato occupata dalle compatte da città, dalle utilitarie. Piccola (lunghezza 3,71 m), con carrozzeria a cinque porte e con una discreta disponibilità di spazio interno, è equipaggiata con motori a tre cilindri di 1 e 1,2 litri rispettivamente da 71 e 80 cavalli. Tra gli atout ovviamente economia di esercizio (25 km/litro per la 999 cc e 23,5 km/litro per la 1.2) pur se in presenza di velocità massime interessanti: 172 e 180 km/h.

     

    Nel corso del primo contatto abbiamo saggiato le doti della 1.0 che si è dimostrata cittadina attenta e, per l’appunto, parsimoniosa. Ai semafori è scattante il giusto, anche a dispetto di un’erogazione non proprio esaltante, e si muove agilmente nel traffico urbano. Ottimo anche il diametro di volta che permette inversioni in spazi angusti. Nella dotazione della Invite (versione base) ci sono di serie clima manuale, servosterzo elettrico, air bag frontali, laterali e a tendina, display multifunzione e chiusura centralizzata. Fino al 30 giugno la Space Star sarà in offerta promozionale su tutta la gamma con sconti anche di oltre 2.000 euro. La 1.0 Invite costa infatti 9.400 (invece di 11.400) con in più il navigatore Tom Tom compreso nel prezzo.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta