Mitsubishi, il nuovo Outlander

1 novembre 2012
  • Salva
  • Condividi
  • 1/13
    Dopo circa 1 milione di unità vendute con le prime due generazioni dal giugno 2001, arriva la terza....

    Mitsubishi, il nuovo outlander

    Con circa 1 milione di unità vendute per le prime due generazioni dal giugno 2001, questo nuovissimo crossover di medie dimensioni è stato concepito per rispondere alle esigenze più attuali, migliorando al contempo le prestazioni del predecessore.  L'innovativa nuova famiglia di Outlander è stata sviluppata su tre principali direzioni, che si completano a vicenda :

    • rispetto ambientale

    • sicurezza avanzata

    • qualità globale – dal design al piacere di guidare e stare a bordo

    Il nuovo Outlander segnala inoltre l'inizio dello sviluppo di una fase di prodotti MMC totalmente nuovi, in linea con le ambizioni “more global and green” che l'azienda ha inserito nel suo programma "Jump 2013".

     

    La nuova Outlander e' la prima vettura progettata per supportare questo piano e lo dimostra con una piattaforma adatta per motorizzazioni benzina e diesel ma anche per l'unita' ibrida plug in e range extender. Questa variante, che garantira' emissioni di CO2 inferiori a 49 g/km e un'autonomia di 880 km, arrivera' anche in Italia il prossimo anno, mentre entro la fine del 2012 debuttera' una versione con alimentazione a Gpl.

     

    Outlander vanta miglioramenti nel peso (-100 kg), nell'aerodinamica (il Cx e' sceso del 7%) e nlla robustezza, con un accresciuto ricorso agli acciai speciali (erano il 45% ora sono il 51%) nella scocca.

    In breve le caratteristiche :

    - stessa lunghezza dell’ Outlander precedente (4655 mm)

    - riduzione del peso di circa 100 kg (a seconda del modello) –

    ad esempio:

    Outlander II 2.2 DiD 4WD cambio manuale 7 posti: 1.705 kg 

    Outlander III 2.2 DiD 4WD cambio manuale 7 posti: 1.590 kg

    - Cd: 0,33 (7% in meno rispetto al precedente Outlander)

    - significativa riduzione del livello di NVH, soprattutto del rumore di rotolamento dei pneumatici e del rumore del motore (fino a 5 dB a livello di picco)

    - terza fila di sedili più ampia e confortevole frazionabile 50/50

    - piano di carico lungo 1,69 m abbattendo i sedili della seconda e terza fila (+ 335 mm vs precedente)

    - pavimento piatto con tutti i sedili abbattuti

    - portellone elettrico - scocca RISE ("Reinforced Impact Safety Evolution") di MMC

    - 7 airbag, incluso airbag per le ginocchia del conducente

     

    I motori....

     

    A livello meccanico la maggiore novita', oltre all'arrivo di un motore benzina 2.0 MIVEC da 150 Cv che affianca nella gamma il 2.2 Clearn Tec 150 Cv di origine Mitsubishi (viene dunque abbandonato quello di PSA), e' la possibilita' di optare per una versione a due sole ruote motrici.

    Sviluppo dell'innovativo motore 4N14 clean diesel 2,2 litri:

    -riduzione delle emissioni senza la complessità del sistema di fasatura delle valvole MIVEC

    -sovralimentazione con turbocompressore ottimizzata per una migliore coppia ai bassi regimi o disponibilità di Automatic Stop & Go (solo cambio manuale)

    Nuovo Outlander 2.2 DiD manuale 2WD 5 posti (AS&G):  150 CV (110 kW) a 3.500 giri / 380 Nm a 1.750- 2.500 giri / peso 1.495 kg 

     

    Nuovo motore MiVEC benzina 4J11 2,0 litri, con:

    o nuovo sistema di fasatura variabile delle valvole MIVEC.

    o architettura SOHC per contenere il peso e le dimensioni.

    o Automatic Stop & Go, sia con cambio manuale che con cambio automatico CVT

    Nuovo Outlander 2.0 MIVEC manuale 2WD 5 posti (AS&G) 150 CV (110 kW) a 6.000 giri 195 Nm a 4.100  giri 1.380 kg 

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta