MINI John Cooper Works Challenge Edition, limitata a 35 esemplari

19 maggio 2016
  • Salva
  • Condividi
  • 1/25
    Torna il campionato monomarca, organizzato da MINI Italia con il supporto di ACI Sport, e per l’occasione viene presentata un’edizione limitata della vettura più performante della gamma: la MINI John Cooper Works Challenge Edition....

    CHALLENGE

    Il campionato monomarca, organizzato da MINI Italia con il supporto di ACI Sport, torna con una nuova stagione  e dalle molte novità. Per l’occasione viene presentata un’edizione limitata della vettura più performante della gamma: la MINI John Cooper Works Challenge Edition.



    Durante sei week-end di gara, dal 29 maggio al 16 ottobre, sui più celebri circuiti nazionali, i piloti del MINI Challenge si fronteggeranno per conquistare il titolo della 5^ Stagione, che vedrà protagoniste due diverse tipologie di vetture: le MINI John Cooper Works e le MINI Cooper S, della precedente generazione, entrambe basate sulla versione 3 porte. I team, alcuni già protagonisti delle stagioni passate e altri provenienti da prestigiosi campionati, si sfideranno nell’ambito di emozionanti week-end di gara che prevedono due turni da 25 minuti di prove libere/test, una sessione di qualifiche di 35 minuti e due gare da 25 minuti + 1 giro ciascuna.

    Il parco auto prevede l’utilizzo di MINI, tutte conformi al Regolamento Tecnico di MINI Challenge.

    MINI Italia, per partecipare direttamente al campionato 2016, ha sviluppato, sulla base della nuova MINI John Cooper Works 3 porte, una vera e propria vettura da corsa. La vettura propone un Safety Kit, un Aerodynamic Kit e un Performance Kit che ne aumentano prestazioni, sicurezza e divertimento di guida.
     

    ll Safety Kit della Nuova MINI John Cooper Works “Challenge” si compone di:


    Roll bar certificato FIA/DMSN con Protezione rollbar Sedile racing (gamma OMP)
    Coppia Staffe Alluminio Cintura 6 punti Rete finestrino
    Impianto estinzione elettrico
    Ganci ferma cofano
    Ganci a molla baule
    Staccabatteria esapolare
    Volante superquadro scamosciato
    Pedaliera con acceleratore lungo racing
    Tirante staccabatteria
    Coppia ganci traino tessuto
    Dash Board con acquisizione dati.

    L’Aerodynamic Kit si compone invece di:
    Splitter anteriore
    Estrattore posteriore
    Ala posteriore
    Cerchi da 17’’

    Il Performance Kit esalta la potenza e le qualità dinamiche grazie al:  
    Motore 2.0 Twin Power Turbo da 265 CV
    Bosch Motorsport ECU
    Cambio sequenziale Bacci 6M
    Differenziale autobloccante
    Volano e Frizione Racing
    Semiassi rinforzati
    Scarico da competizione
    Kit ammortizzatori anteriori e posteriori regolabile
    Top Mount anteriori con camber regolabile
    Batteria Ultra leggera

     

    Nella pagina seguente le caratteristiche della MINI John Cooper Works Challenge Edition.  Qui il sito dedicato al Mini Challenge...

     

    35 ESEMPLARI

    Per celebrare il suo rientro ufficiale nel Campionato monomarca 2016, MINI Italia non solo partecipa alla competizione con una propria vettura, ma propone anche una serie speciale in tiratura limitata. La MINI John Cooper Works Challenge Edition, prodotta in soli 35 esemplari numerati, strizza l’occhio alle competizioni e al mondo del Motorsport grazie a personalizzazioni uniche sia tecniche sia estetiche. La MINI John Cooper Works è la MINI più potente di sempre, capace di trasmettere anche su strada i brividi della pista.

    Con i suoi 231 CV e 320 Nm di coppia raggiunge i 100 km/h da ferma in soli 6,1 secondi grazie al cambio automatico sportivo e si spinge fino a 246 km/h di velocità massima. Grazie al potente impianto frenante Brembo dedicato e all’assetto racing, il controllo e le emozioni di guida sono assicurate.

    Interessante il rapporto peso/potenza di 5,5 kg/CV che posiziona la MINI John Cooper Works al vertice della sua categoria. Troviamo la  colorazione esterna Rebel Green con tetto rosso a contrasto, la calandra anteriore black e le cornici decorative per i gruppi ottici anteriori e posteriori di colore nero lucido; dettagli sportivi in rosso delineano i paraurti anteriori e posteriori per rendere subito riconoscibile questa versione speciale, sul tetto la classica Union Jack è stata ripensata in una tonalità rosso su rosso in negativo, mentre il numero progressivo bianco in doppia cifra con cornice nera sulla portiera lato guidatore, rende ogni vettura unica. 

    Il look sportivo è completato dalla presa d’aria del cofano in carbonio JCW Pro, dal sistema di scarico e dai terminali in carbonio e dallo spoiler paraurti anteriore con Black Band anteriori stampate a iniezione che esaltano l'aspetto sportivo  della parte frontale della vettura e ottimizzano l'aerodinamicità, mentre il diffusore posteriore è realizzato in poliuretano.

    INTERNI
    Gli interni sono in Pelle Dinamica Black/Red con sedili sportivi John Cooper Works e l’attenzione del dettaglio è minuziosa, come si può notare dalla targhetta in alluminio spazzolato posizionata sulla plancia lato passeggero che riporta la numerazione della serie limitata (numeri da 01/37 a 37/37, saltando i numeri 13/37 e 17/37) e la Union Jack in rilievo in color Chili Red. Le personalizzazioni tecniche della MINI John Cooper Works Challenge Edition, infine, prevedono il sistema di scarico con valvola a farfalla John Cooper Works Pro con comando Bluetooth 4.0 che enfatizza il carattere sportivo della vettura dal punto di vista acustico con le modalità Sport e Track.

    La modalità Sport è omologata per l’uso illimitato sulle strade pubbliche, mentre la regolazione Track è stata pensata per l'impiego sui circuiti automobilistici e garantisce forti emozioni con il massimo sound per un'esperienza di guida estremamente intensa. La serie limitata MINI John Cooper Works Challenge Edition è nelle Concessionarie MINI a partire dalla seconda metà del mese di maggio.

    La vettura “numero 00” rimarrà, invece, di proprietà di MINI Italia.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta