MINI, la nuova John Cooper Works 2015 in 70 foto e 3 video

8 maggio 2015
  • Salva
  • Condividi
  • 1/39
    MINI presenta la nuova John Cooper Works 2015 equipaggiata con il propulsore più potente finora mai montato di serie su un modello del marchio britannico. E' un quattro cilindri benzina da 2.000 cc con tecnologia TwinPower Turbo capace di erogare una potenza massima di 170 kW/231 kW...

    Mini, la nuova john cooper works 2015 in 70 foto e 3 video

    Loading the player...

    MINI presenta la nuova John Cooper Works 2015 equipaggiata con il propulsore più potente finora mai montato di serie su un modello del marchio britannico. E' un motore quattro cilindri a benzina da 2.000 cc con tecnologia TwinPower Turbo capace di erogare una potenza massima di 170 kW/231 kW . Pistoni, turbocompressore e impianto di scarico sono stati costruiti appositamente per questo modello e la  coppia massima è stata potenziata del 23 per cento sino a 320 Newtonmetri. Il consumo di carburante nel ciclo di prova combinato UE è di 6,7 l/100 km, con emissioni di CO2 nel ciclo combinato di 155 g/km. Il 2,0 litri benzina è offerto di serie con cambio manuale a sei rapporti di serie, il cambio Steptronic sportivo a sei rapporti è disponibile come optional. Accelera da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi  con cambio manuale e, in 6,1 secondi  con il cambio automatico. In ripresa , per il  passaggio 80 – 120 km/h bastano 5,6 secondi. La velocità massima è di 246 km/h. 


    CERCHI IN LEGA DA 17"
    Tra le altre caratteristiche della nuova MINI John Cooper Works troviamo l’impianto di scarico sportivo, con doppio terminale cromato centrale, esclusivi cerchi in lega da 17 pollici John Cooper Works e l’impianto frenante sportivo, sviluppato in collaborazione con Brembo. Il  kit aerodinamico include inoltre uno spoiler posteriore disegnato appositamente,  prese d’aria frontali maggiori che occupano lo spazio previsto nella MINI per le luci fendinebbia e assicurano l’afflusso di aria ai radiatori supplementari, separati, che regolano il livello termico dei gruppi secondari e dei freni. La griglia del radiatore esagonale è dotata del caratteristico disegno a nido d’ape e di un listello orizzontale rosso lungo il bordo inferiore, dove è stato applicato anche il logo John Cooper Works, che orna anche il cofano del bagagliaio nella coda della vettura. Le luci LED di serie, sono avvolte dal cerchio delle luci diurne, anch’esso realizzato in tecnica LED, con la sezione inferiore bianca che assume la funzione di indicatore di direzione.

    INTERNI SPORTIVI
    Grazie alle dimensioni cresciute rispetto al modello precedente, la nuova MINI John Cooper Works offre un‘abitabilità nettamente ottimizzata: il bagagliaio mette a disposizione una capacità di 211 litri. La tenuta laterale è assicurata dai sedili sportivi John Cooper Works, sviluppati ex novo, con poggiatesta integrati e rivestimento speciale nell’abbinamento Dinamica/stoffa nel colore carbon black. A richiesta, i nuovi sedili sono fornibili anche nella soluzione Dinamica/pelle in carbon black. L’ equipaggiamento di serie comprende inoltre il volante in pelle John Cooper Works a tre razze, ridisegnato, con tasti multifunzione e battitacco John Cooper Works, la leva del cambio oppure il selettore di marcia John Cooper Works, i pedali e il poggiapiede del guidatore in acciaio inossidabile e il cielo del tetto colore antracite.

     

    In allegato in alto la scheda tecnica, in basso,  due gallery e i primi video...

     

    - GALLERY I 

    - GALLERY II (Pista) 

     

    VIDEO

     

     

     

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Loading the player...
    Loading the player...
    Loading the player...
    Sposta