Maserati Trofeo World Series 2015, si parte

23 aprile 2015
  • Salva
  • Condividi
  • 1/8
    Sesta stagione del Maserati Trofeo World Series, all’esordio nel 2015 con il primo round nel fine settimana del 25 e 26 aprile sul circuito francese del Paul Ricard. Il calendario....

    Maserati trofeo world series 2015, si parte

    Loading the player...

    Sesta stagione del Maserati Trofeo World Series, all’esordio nel 2015 con il primo round nel fine settimana del 25 e 26 aprile sul circuito francese del Paul Ricard. Il calendario, sempre di respiro mondiale, prevede un totale di 6 appuntamenti: dopo la tappa francese si proseguirà con il round austriaco di Spielberg, il 24 maggio, che per la prima volta ospiterà una tappa del Trofeo Maserati.

     

     

    Il 28 giugno, altro tracciato inedito: Road America nello stato del Wisconsin negli Stati Uniti, mentre il 23 agosto è confermato il ritorno sul circuito di VIR – Danville in Virginia, sempre nel Paese nord americano.

     

    Il 25 ottobre il campionato si trasferirà nel continente asiatico e per la prima volta approderà sul circuito di Suzuka in Giappone, per poi terminare l’11 dicembre ad Abu Dhabi che, per il terzo anno consecutivo, ospiterà la gara di chiusura. Tante le novità introdotte nel regolamento, a cominciare dalle pre-qualifiche, che metteranno in competizione i piloti già dalla seconda sessione in pista, per poi spingerli a dare il massimo nelle qualifiche e nella superpole che determinerà la griglia di partenza di gara 1.

    Un format mutuato dalle altre discipline motoristiche, con l’intento di tenere sempre alta l’asticella dell’agonismo tra i partecipanti. Altro cambiamento riguarda il passaggio dalla formula delle tre gare per ogni round, utilizzata nel 2013 e 2014, a due prove da 42’ ciascuna, senza pit stop. A rimescolare le carte ci penserà anche l’inversione della griglia di partenza tra la prima e la seconda corsa e l’handicap di peso con zavorra per i prime tre classificati (50, 30 e 10 kg), offrendo la possibilità anche ai piloti di metà classifica di giocarsi le proprie chanche per salire sul podio in gara 2.

    Grazie a questi ingredienti, non verranno certo a mancare il divertimento e le emozioni.

     

    PILOTI
    Nella entry list troviamo le conferme di alcuni piloti che già hanno maturato esperienza nel Maserati Trofeo, come Riccardo Ragazzi (lo scorso anno secondo nella graduatoria finale alle spalle del vincitore Mauro Calamia), Beppe Fascicolo, alla sua quarta stagione, oppure il tedesco Andreas Segler, sempre presente dal 2010 ad oggi. Volti conosciuti anche quelli dei fratelli Lino e Carlo Curti, oppure del belga Adrien De Leener. Rientra anche Michael Bartels del team Vita4one, pilota tedesco che ha legato il suo nome alla Maserati grazie ai titoli vinti nel FIA GT1 con la MC12.

    Dopo le apparizioni ad Abu Dhabi, si ripresentano il francese Romain Monti (che negli Emirati Arabi aveva rimediato una vittoria, un secondo posto ed un terzo) e Mauro Trentin, che in questa occasione correrà in coppia con il rallysta Alessandro Proh. Attesi tanti volti nuovi che andranno a riempire lo schieramento che anche quest’anno si preannuncia decisamente nutrito. Tra questi anche Alessandro Fogliani, che si è guadagnato l’iscrizione gratuita al round francese grazie ai risultati registrati alla Racing Academy dello scorso mese a Vallelunga. Tra i team rientra Olivier Doeblin del Jolly Club e per la prima volta farà la sua apparizione la scuderia Boutsen Ginion con due vetture, guidate da Stephane Pourquie e Ange Barde (altro ritorno).

    Il team belga Boutsen Ginion tra l’altro agli inizi della stagione aveva partecipato alla 24 Ore di Dubai con una Maserati GranTurismo MC, registrando un terzo posto di categoria. Nella giornata di giovedì 23 aprile, sempre sul circuito francese, si svolgeranno i test officiali prestagionali.

    IN TV
    Le gare del Trofeo Maserati quest’anno potranno essere seguite su Motors TV che come ogni anno trasmetterà una sintesi di 48’ delle due gare a circa dieci giorni dall’evento sportivo, ad eccezione del round francese con gara 1 trasmessa in diretta e gara 2 in differita di qualche ora.

    Per l’Italia le sintesi saranno trasmesse sul canale 177 di Odeon 24/Odeon Syndication, grazie alla redazione di 3EMME&2A che garantirà la messa in onda la seconda domenica successiva all’evento alle ore 21:30 e a seguire alcune repliche, anche su altre emittenti.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Loading the player...
    Sposta