Maserati al Salone di Francoforte 2015 con la gamma MY2016

22 settembre 2015
  • Salva
  • Condividi
  • 1/27
    Gamma prodotto aggiornata con motori Euro 6, nuovi contenuti e lancio commerciale degli interni “ Zegna Edition” per le berline Ghibli e Quattroporte. In un anno di consolidamento e in attesa del lancio del SUV Levante previsto per il 2016...

    Pagina 1

    Gamma prodotto aggiornata con motori Euro 6, nuovi contenuti e lancio commerciale degli interni “ Zegna Edition” per le berline Ghibli e Quattroporte. In un anno di consolidamento e in attesa del lancio del SUV Levante previsto per il 2016, la Casa del Tridente schiera per la prima volta in Europa la gamma prodotto al completo in versione Model Year 16 (MY 16). Con il MY 16, Maserati introduce su tutti i motori attualmente in gamma l’aggiornamento normativo Euro 6 ed aggiunge nuovi ed esclusivi contenuti per le berline Ghibli e Quattroporte.

    Oltre ai motori, l’area che sulle berline beneficia delle più significativa novità è quella delle tradizionali personalizzazioni, grazie agli esclusivi pacchetti di allestimento dedicati agli interni di Ghibli e Quattroporte, firmati da Ermenegildo Zegna; a queste si aggiungono anche nuove modanature e cuciture ornamentali per i poggiatesta.

    Altre aree che beneficiano di nuovi contenuti sono quelle dell’assistenza alla guida e della sicurezza grazie al sistema Blind Spot Alert e Rear Cross Path, dell’usabilità grazie al Power Boot (apertura e chiusura motorizzata del baule, attivabile anche senza l’uso delle mani), dei sistemi Audio con il debutto di un impianto Harman Kardon e una evoluzione del sistema già disponibile Bowers&Wilkins, dell’interfaccia uomo-macchina che va a beneficiare dei comandi vocali attraverso l’assistente personale Siri in combinazione a dispositivi iOS.

    Inoltre, ulteriori miglioramenti in termini di isolamento acustico rendono le berline Maserati Quattroporte e Ghibli, sempre più in linea con le aspettative dell’esigente clientela. Sullo stand sono in esposizione 3 versioni di Ghibli, berlina executive dal carattere sportivo e 2 versioni di Quattroporte, lussuosa ammiraglia del Tridente alla sua sesta generazione; la gamma GT è rappresentata dalla coupé GranTurismo MC Stradale in versione Centennial Edition e da una GranCabrio Sport. 

     

    Nelle pagine seguenti un approfondimento sui singoli modelli... 

    QUATTROPORTE

    Presente sullo stand la più potente delle Maserati attualmente in commercio: la versione GTS dell’ammiraglia Quattroporte, allestita in versione “Zegna Edition”, con interni in pelle rossa accostati alla seta Ermenegildo Zegna in colore Antracite; l’ambiente è rifinito dalle cuciture a contrasto in colore grigio su sedili, plancia, pannelli porta e poggiatesta con tridente ricamato, e inserti lucidi Black Piano.

    Spinta dal  V8 Twin-Turbo a benzina da 530 cavalli a trazione posteriore e capace di 710 Nm di coppia massima, la vettura è in grado di raggiungere una velocità massima di 307 km/h, con uno scatto 0-100 km/h in soli 4,7 secondi. La Quattroporte GTS MY 16 ha beneficiato, grazie all’introduzione del dispositivo Start&Stop, di una riduzione nei consumi e nelle emissioni fino al 12% nel ciclo urbano, rispetto alle precedenti versioni; nel ciclo combinato i valori si attestano a 10,7 l/100 km e 250 g/km di CO2.

    LOOK
    A livello estetico gli esterni della vettura, oltre alla presenza del badge posteriore GTS, sono differenziati rispetto al resto delle versioni Quattroporte da spoiler anteriore, minigonne laterali e fascia inferiore del paraurti posteriore in tinta carrozzeria, mentre la calandra frontale prevede la cornice in colore nero lucido. Il tridente anteriore al centro della calandra, così come il “logo saetta” presente sui montanti posteriori, includono i fregi rossi. I cerchi standard sono in taglia 20” con disegno Urano Diamond; questi sono offerti in colore antracite, diamantatura esterna e coppetta copri mozzo in tinta. Anche le pinze, in colore rosso, vantano una finitura anodizzata che le impreziosisce rendendole anche molto visibili grazie alla sottigliezza delle razze.

    INTERNI
    Gli interni standard sono caratterizzati dalla pelle estesa a grana fine (con cuciture a contrasto disponibili a richiesta) e il trim laccato Black Piano; un piccolo badge GTS all’interno dell’orologio posto al centro della plancia e caratterizzato da lancette con puntatori rossi, il tappetino lato guida con inserto in pelle e logo GTS ricamato, rifiniscono ulteriormente gli interni conferendo anche un elegante sensazione sportiva.

    DIESEL
    Alla  Quattroporte GTS è affiancata l’esclusiva Quattroporte Diesel, caratterizzata da esterni nel cangiante colore tristrato Bianco Alpi e interni in pelle nera a grana fine, cuciture a contrasto di colore grigio e inserti in carbonio lucido. Con motore V6 da 275 cavalli dotato di Start&Stop ed omologazione Euro 6 la motorizzazione a gasolio segna 6,2 l/100 km e 163 g/km di CO2 nel ciclo combinato. Con 250 km/h di velocità massima, scatto da 0 a 100 km/h in 6,4 secondi e autonomia complessiva di oltre 1000 km con il pieno, la variante Diesel di Quattroporte è in grado di offrire massimo comfort sulle lunghe percorrenze e il divertimento alla guida tipico di ogni Maserati. 

    Sulle vetture esposte inoltre, sono stati installati diversi accessori della linea Maserati Genuine Accessories, come ad esempio l’elegante ed esclusivo set disegnato per il bagagliaio di Quattroporte; composto da 6 pezzi (due trolley e due beauty case di formato differente, una valigia e un borsone), ed espandibile fino a 8 (con porta abiti e porta scarpe doppio), tutto il set è in pelle pregiata e morbidissima al tatto, rifinito da cadenini a contrasto che impreziosiscono il fontale di ogni elemento del set.

    SQ4
    La gamma Quattroporte offerta da Maserati è completata dalle versioni “S Q4”, a trazione integrale, ed “S” a trazione posteriore, entrambi spinte dal motore V6 Twin Turbo a benzina da 410 cavalli ed equipaggiate dal cambio automatico ZF a 8 rapporti; le prestazioni, al vertice della categoria per entrambi le versioni, sono rispettivamente di 283 e 285 km/h, con uno spunto 0-100 km/h di 4,9 secondi per la versione “S Q4” e di 5,1 secondi per la versione a trazione posteriore Quattroporte S.

    Anche le motorizzazioni da 410 cavalli delle versioni “S” ed “S Q4” beneficiano del sistema Start&Stop e di una riduzione complessiva di consumi ed emissioni fino al 12% nel ciclo urbano, oltre che dell’omologazione Euro 6. Le versioni “S Q4”, a trazione integrale, ed “S” a trazione posteriore, registrano rispettivamente valori di 9,7 l/100 km con 226 g/km di CO2 e 9,6 l/100 km con 223 g/km di CO2, validi nel ciclo combinato. 

    GHIBLI

    Sullo stand Maserati sono esposte due versioni con allestimenti differenti della più potente tra le motorizzazioni a benzina disponibili in gamma; si tratta di due Ghibli S Q4 a trazione integrale, dotate del motore a benzina V6 Twin Turbo da 410 cavalli. Una presenta l’allestimento interno “Zegna Edition” nella variante cromatica composta da interni in pelle a grana fine di colore nero accostati alla seta Ermenegildo Zegna in colore Antracite e cuciture a contrasto in colore grigio su sedili, plancia, pannelli porta e poggiatesta con tridente ricamato. L’altra Ghibli S Q4 è allestita con interni in pelle totale a grana fine di colore rosso e cuciture a contrasto nere, in ambiente nero abbinati ad inserti su tunnel centrale e pannelli porta in essenza Black Piano; il cielo è in Alcantara grigio chiaro.

    In versione “S Q4” l’architettura consente alla Ghibli prestazioni sportive, potendo raggiungere i 284 km/h di velocità massima, coprendo lo 0-100 km/h in appena 4,8 secondi e prestandosi ad un ampio utilizzo su ogni tipo di fondo stradale grazie alla trazione integrale. I consumi e le emissioni si attestano nel ciclo combinato a 9,7 l/100 km e 226 g/km di CO2. Il massimo in termini di comfort, consumi ridotti e prestazioni è rappresentato sullo stand dalla Ghibli Diesel, allestita per l’occasione con esterni in colore tristrato Bianco Alpi e interni in pelle a grana fine colore cuoio e cielo in Alcantara grigio; con motore V6 Turbo da 275 cavalli, dotato di Start&Stop ed omologazione Euro 6, è capace di 250 km/h di velocità massima, uno scatto 0-100 km/h in 6,3 secondi, consumi ed emissioni contenuti rispettivamente in 5,9 l/100 km e 158 g/km, sul ciclo combinato.

    Sulle vetture esposte inoltre, sono stati installati diversi accessori della linea Maserati Genuine Accessories, come ad esempio un utile ombrello, il tappeto del baule reversibile con un lato in moquette e uno impermeabile, fino all’indispensabile seggiolino auto per bambini con attacchi ISOFIX, rivolto alla sicurezza dei passeggeri più piccoli e studiato per gli interni della vettura. La gamma Ghibli è completata da versioni a benzina, con motore V6 Twin Turbo da 330 cavalli, e dalla versione “S” con potenza di 410 cavalli, entrambi a trazione posteriore e cambio automatico a 8 rapporti. Anche le motorizzazioni sia da 410 cavalli della versione “S”, che della “Ghibli” da 330 cavalli, beneficiano del sistema Start&Stop e di una riduzione complessiva di consumi ed emissioni fino al 12% nel ciclo urbano, oltre che dell’omologazione Euro 6. I valori sono rispettivamente di 9,6 l/100 km con 223 g/km di CO2 e 8,9 l/100 km con 207 g/km di CO2, validi nel ciclo combinato.

     

    GRAN TURISMO

    Emblema della gamma sportiva in esposizione sullo stand è la GranTurismo MC Stradale in versione Centennial Edition, qui nel sofisticato colore esterno Grigio Pietra abbinato ad interni neri, bordature rosse e cuciture a contrasto chiare che riprendono gli esterni. La Centennial Edition, creata per celebrare il Centenario Maserati, è caratterizzata da tre colori tri strato, cerchi specifici da 20” e coppette copri mozzo che incorporano il logo a medaglione del Centenario.

    Anche gli interni, dal look particolarmente aggressivo, sono specifici, con sedili in pelle caratterizzati da un elemento lineare decorativo in contrasto che li profila, basato su tre colori: bianco, rosso o blu; lo stesso motivo prosegue sul poggiatesta e incornicia il tridente ricamato. Il motore di cui la GranTurismo MC Stradale è dotata, già in omologazione Euro 6, è il V8 a benzina aspirato a 90° da 4,7 litri e 460 cavalli a trazione posteriore con cambio accoppiato al differenziale posteriore, per uno scatto 0-100 km/h in soli 4,5 secondi, una velocità massima di 303 km/h e freni carbo-ceramici Brembo.

    Sulla vettura esposta è stato aggiunto il prezioso set valigie disegnato per il bagagliaio della GranTurismo. Il set è composto da 6 elementi in pelle, la stessa usata per gli interni, e finiture a contrasto; grazie a due borse morbide, due trolley, due beauty case e a richiesta un’aggiuntiva borsa per computer portatile, vengono sfruttati al meglio i 260 litri di capacità del vano di carico.

    Oltre alla MC Stradale, la gamma sportiva è composta dalla GranTurismo, con motore V8 a benzina aspirato da 4,2 litri e 405 cavalli con cambio automatico a 6 rapporti e dalla GranTurismo Sport, spinta dallo stesso motore V8 aspirato a benzina da 4,7 litri e 460 cavalli della MC Stradale, disponibile con trasmissione automatica MC Auto-Shift o cambio robotizzato MC Shift, tutte a trazione posteriore.

    Tutte le motorizzazioni in gamma per la GranTurismo sono dal MY 16 adeguate alla normativa Euro 6, mentre restano inalterati i valori di consumi ed emissioni. 

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta