SOCIAL

CERCA

La piccola Suv tedesca si è guadagnata la copertina di questo mese grazie a qualità che di certo piaceranno al mercato. Ma il menù di Automobilismo di marzo non finisce qui

Marchionne lascia dal 2018

Nella sua ultima conferenza stampa l'amministratore delegato del gruppo ex-italiano ha confermato l'intenzione di lasciare la guida dell'impresa entro i prossimi due anni.

Marchionne lascia dal 2018

Redazione Automobilismo

 L’A.D. Sergio Marchionne ha confermato l’intenzione di lasciare FCA nel 2018 portandole in dote 9 miliardi di Euro di profitti operativi, 5 miliardi di utile netto e 5 miliardi di cassa disponibile. Nel corso dell’incontro con la stampa, il manager italo/canadese/svizzero ha inoltre glissato sulla possibilità di realizzare una versione station wagon della Alfa Romeo Giulia e ha incassato i ringraziamenti via tweet del neo Presidente USA Donald Trump sull’investimento da 1 miliardo di dollari nelle fabbriche americane. Per una decisione, peraltro, presa assai prima della sua elezione. Infine, non è ancora stato trovato un  partner ideale per la produzione delle future berline compatte. La "preferita", ergo GM, infatti, continua a negare ogni tipo di possibile partnership, a detta dell'ad Mary Barra.

Commenta con
Commenta con
AGGIORNA COMMENTI

Commenta la notizia