SOCIAL

CERCA

Il nuovo numero punta da subito i riflettori sulla nuova C3, modello fondamentale della gamma Citroen. Ma il programma non finisce qui: Honda NSX, Alfa Giulia e la gamma Maserati

Lexus IS 300H F Sport, stile ibrido

Associa prestazioni sportive a consumi degni di molte rivali a gasolio. Silenziosa, ben equipaggiata, non costa poco ma è un'interessante alternativa alle solite berline tedesche...

Dario Chiozzotto

Che una vettura ibrida sia anche bella da guidare è tutt’ altro che scontato. Che consumi, davvero, quanto una turbodiesel di pari potenza ancora meno. Non vi nascondiamo, dunque, che questa nuova IS ci abbia piacevolmente sorpresi per la sua capacità di offrire proprio il meglio di due mondi. Da un lato un piglio sportivo, supportato da raffinate sospensioni multilink adattive, da una ripartizione ideale dei pesi (50:50%) e da un efficiente modulo ibrido, dall’altro una percorrenza media 16,5 km/l, unita a un confort acustico davvero notevole.

Se poi dovessimo giudicare il design di questa nuova generazione in base agli sguardi incuriositi che abbiamo incrociato per strada, non avremmo dubbi sul fatto che Lexus abbia davvero fatto centro. Difetti? Il cambio automatico, in particolare in modalità manuale, dove sfoggia sei rapporti virtuali, la colloca ancora un gradino sotto certe rivali europee e smorza un po’ le sue ambizioni sportive e, come spesso in Casa Lexus, tanta qualità si paga con un prezzo che, nel caso dell’ esemplare in prova, supera di slancio l'impegnativa soglia dei 50.000 euro.

Commenta con
Commenta con
AGGIORNA COMMENTI

Commenta la notizia