Le Volvo XC90, S90 e V90 aggiornate, anche con Android Auto

25 novembre 2016
Redazione Automobilismo
  • Salva
  • Condividi
  • 1/17
    Volvo ha rinfrescato le dotazioni dei modelli della Serie 90 che saranno connesse in rete anche per l’aggiornamento delle mappe del navigatore satellitare. Debutta anche un nuovo motore D3 con consumi ridotti

    Le volvo xc90, s90 e v90 aggiornate, anche con android auto

    Un aggiornamento più che altro “telematico” quello che ha coinvolto la Serie 90 di Volvo, cioè i modelli XC90, S90 e V90. Dopo l’arrivo di Apple CarPlay nel sistema di bordo, è ora la volta di Android Auto per gestire lo smartphone in sicurezza anche durante la guida. Peraltro, Volvo è ancora l’unica casa a montare un display sdoppiato per utilizzare le funzionalità dello smartphone e di quelle di bordo senza dover cambiare videata. Inoltre, “l’aggiornamento Over-The-Air consente di avere sempre a disposizione le cartine più aggiornate,” ha spiegato Peter Mertens, Senior Vice President Ricerca & Sviluppo di Volvo Car Group. Inoltre, sono stati introdotti due nuovi sistemi di sicurezza connessi che faranno il loro debutto sui modelli XC90, S90 e V90, ovvero il dispositivo di segnalazione in caso di fondo scivoloso - Slippery Road Alert - e di pericolo - Hazard Light Alert -, che si servono del cloud per condividere con altre vetture dati critici ai fini della sicurezza. Il dispositivo Slippery Road Alert aumenta l’attenzione del conducente alle condizioni stradali del percorso su cui si trova e di quello più avanti raccogliendo in modo anonimo le informazioni sul fondo stradale provenienti dalle vetture che si trovano più avanti di qualche chilometro e avvisando con anticipo gli automobilisti che si stanno avvicinando a un tratto di strada con fondo scivoloso. Invece, il sistema Hazard Light Alert preavverte gli automobilisti della presenza di veicoli con luci di emergenza accese lungo il tragitto successivo. Novità anche sotto al cofano delle Serie 90 di Volvo. Arriva il quattro cilindri diesel D3, abbinato a un nuovo cambio manuale a 6 rapporti, garantirà consumi pari a 4,3 l/100 km per la S90 riducendo le emissioni di CO2 a 114 g/km. Nell’abbinamento con una nuova trasmissione automatica a 6 velocità, l’unità D3 avrà emissioni allo scarico pari a 114 g/km e consumi di 4,3 l/100 km. Il motore D3 sarà disponibile anche nella versione a trazione integrale.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta