Lamborghini Huracán Super Trofeo Evo: ancora di più

21 settembre 2017
a cura di Redazione Automobilismo
Lamborghini Huracán Super Trofeo Evo: ancora di più
Rivoluzione aerodinamica per la protagonista dei monomarca Lamborghini. Debuttano un’inedita pinna e un airscoop derivati dai prototipi endurance. Confermato il V10 5.2 da 620 Cv.

Body kit rinnovato

Lamborghini Huracán Super Trofeo Evo: ancora di più

Evoluzione della Super Trofeo presentata tre anni fa a Monterey, in California, la Huracán ST Evo è la nuova arma destinata ad animare i monomarca della Casa di Sant’Agata Bolognese. La vettura differisce profondamente dal passato a livello aerodinamico, complice il debutto di un’inedita “pinna” in corrispondenza del cofano motore e di un airscoop che garantisce l’alimentazione del V10.

Airscoop stile LMP1

Il nuovo elemento aerodinamico, che risale sino al padiglione, viene per la prima volta adottato da una vettura della Lamborghini Squadra Corse e deriva dai prototipi endurance della categoria LMP1. Ha lo scopo di migliorare tanto la stabilità dell’auto e la velocità di percorrenza nelle curve veloci quanto l’apporto d’aria al motore, dato che integra un airscoop esagonale collegato all’air box. Un’iniezione d’ossigeno, quantificabile in un aumento del 3% della coppia alla massima velocità, per il confermato V10 5.2 aspirato da 620 Cv chiamato a lavorare in abbinamento al cambio sequenziale a 6 rapporti X-Trac. Le fiancate, ora prive di prese d’aria, sono più filanti qualora paragonate al precedente modello, a tutto vantaggio del convogliamento dei flussi in direzione dell’ala posteriore, maggiorata. Ne consegue un miglioramento della deportanza sebbene restino invariati il fondo piatto, lo splitter e l’estrattore.

Più downforce all’avantreno

Lamborghini Huracán Super Trofeo Evo: ancora di più

Lo scarico beneficia di una diversa collocazione dei catalizzatori e la carrozzeria, ridisegnata al frontale, è integralmente in carbonio. Le modifiche hanno consentito di spostare del 3% verso l’avantreno il baricentro aerodinamico, a tutto vantaggio della precisione e rapidità d’inserimento in curva. Complessivamente, l’inedito kit promette una riduzione della resistenza all’avanzamento dell’8%. Un plus che ha già permesso di abbassare di 1,5 secondi i tempi a Monza.

235.000 euro tasse escluse

Lamborghini Huracán Super Trofeo Evo: ancora di più

La Lamborghini Huracán Super Trofeo EVO correrà, dalla primavera del 2018, in Europa, Asia e Nord America, ma non parteciperà soltanto ai monomarca Lamborghini. Scenderà in lizza anche nel Gran Turismo internazionale, nella categoria GT Cup e nelle gare Endurance. Il prezzo della vettura è di 235.000 euro, tasse escluse. I team già in possesso della Huracán Super Trofeo potranno acquistare il body kit aerodinamico per aggiornare la vettura in base alle nuove specifiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta