La nuova Mazda 3 migliora la qualità

29 marzo 2017
a cura di Redazione Automobilismo
La nuova Mazda 3 migliora la qualità
Potendo già contare su una linea attraente e raffinata, la nuova vettura di segmento C del marchio giapponese implementa il livello di tecnologia del suo prodotto.

Mazda3 M.Y. 2017 all’insegna di Kaizen

Mazda rinnova la sua 3, già prodotta in oltre 5 milioni di esemplari a livello globale, con il model year 2017 all’insegna di Kaizen, il sistema di controllo di qualità il cui nome deriva dai termini giapponesi Kai (cambiamento) e Zen (migliore) e significa quindi “miglioramento continuo”. Il facelift della Mazda3 mantiene praticamente immutata la linea e punta invece a cambiamenti più sostanziali dal punto di vista tecnico e di qualità percepita, soprattutto per l'uso dei materiali e per le finiture degli interni. Ma anche l’estetica prevede novità quali fari a Led adattivi, paraurti posteriore ridisegnato e cerchi in lega da 18” di nuovo design. Tra le soluzioni tecniche, spiccano G-Vectoring Control, High Precision DE Boost Control e Natural Sound Smoother che riduce al minimo il ticchettio sui diesel 1.5 e 2.2. Mazda3 2017 sarà in vendita a fine mese da 20.400 Euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta