Audi A5 Sportback sarà anche a metano

20 dicembre 2016
Redazione Automobilismo
  • Salva
  • Condividi
  • 1/20
    Aumentano i modelli Audi alimentati a gas metano. Anche la nuova A5 Sportback fra le più ecologiche

    Audi a5 sportback sarà anche a metano

    La seconda generazione di Audi A5 Sportback (e S5 Sportback) si inserisce nel segmento D premium dove la principale avversaria è la BMW Serie 4 Gran Coupé. La prima serie è stata lanciata nel 2009 e da allora le vendite a livello mondiale hanno raggiunto le 340 mila unità, 15.357 delle quali nel nostro Paese.Successivamente al lancio, la vettura sarà disponibile anche nella variante g-tron, la terza Audi alimentata a gas metano dopo A3 e A4 Avant. La A5 Sportback g-tron è azionata da un motore 2.0 TFSI da 170 CV e 270 Nm di coppia con emissioni di CO2 pari a soli 100 g/km. Audi è la prima Casa premium ad offrire nel segmento D un propulsore a benzina con valori di emissioni inferiori a quelli di un motore diesel equiparabile. L’autonomia è di 500 km a metano e di 450 km a benzina. I serbatoi sono nella parte posteriore della vettura e sono in grado di accumulare 19 kg di gas a 200 bar di pressione. Nel ciclo normale, la g-tron consuma meno di 4 kg di gas ogni 100 km che si traduce per il cliente in costi di carburante estremamente bassi, ma non sono male anche le performance (accelerazione da ferma in 8,5 secondi in abbinamento al cambio S tronic). La A5 Sportback può utilizzare come carburante anche l’Audi e-gas, particolarmente sostenibile, grazie al quale la Casa dei quattro anelli offre le prima forma di mobilità ecocompatibile sulle lunghe percorrenze senza emissioni di CO2. Il carburante è ottenuto con energia rinnovabile, acqua e CO2 in vari impianti Power-to-Gas.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta