VIDEO: Koenigsegg One:1 crash al Nürburgring, mentre è a caccia del record

20 luglio 2016
  • Salva
  • Condividi
  • 1/12
    Koenigsegg, con la sua One:1 da 1.360 cv, punta a stabilire il tempo record per una vettura stradale sulla Nordschleife, scalzando la Porsche 918 Spyder. Lunedi un esemplare è arrivato troppo veloce alla Adenauer Forst uscendo di pista e impattando.. (3 video)

    Video: koenigsegg one:1 crash al nürburgring, mentre è a caccia del record

    Non è un mistero che Koenigsegg, con la sua One:1 equipaggiata con un V8 bi-turbo 5,0 litri da da 1.360 cv, punti a stabilire il tempo record per vettura stradale sulla Nordschleife. Lunedi un esemplare è arrivato troppo veloce alla Adenauer Forst uscendo di pista, impattando prima contro il guardrail, cappottandosi e finendo oltre quest' ultimo.

    I soccorritori sono stati in grado di rimuovere velocemente la vettura danneggiata e il pilota, Robert Serwanski, collaudatore ufficiale Koenigsegg è stato portato per un un controllo di routine in ospedale,e dimesso già nel pomeriggio. E' la stessa Casa svedese ad aver annunciato in un comunicato che la vettura era in una configurazione speciale per stabilire il nuovo record.

    "Una Koenigsegg è una vettura capace di performance estreme ed in modo estremo deve essere provata. Si tratta di un'impresa intrinsecamente pericolosa che deve essere condotta progressivamente e metodicamente, punto per punto lavorando su tutte le aree settabili del nostro veicolo." . Un fatto è certo: i sistemi di sicurezza hanno protetto in modo molto efficace il pilota.


    Il record per una vettura stradale, lo ricordiamo, è attualmente detenuto dalla Porsche 918 Spyder con 6:57 minuti (leggi qui).

     

    Qui due video della One:1 impegnata al Ring e l' onboard del giro record della Porsche 918 Spyder:

     

     

     

     

     

     

     

     

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta