Jaguar I-Pace: ultimi test su neve ad Arjeplog

5 February 2018
a cura di Redazione Automobilismo
Jaguar I-Pace: ultimi test su neve ad Arjeplog
Alla kermesse svizzera assisteremo al debutto del SUV inglese dotato di batterie da 90 kWh e 200 CV di potenza massima per asse.

La sport-utility Jaguar I-Pace, prima crossover elettrica del Marchio inglese, sarà svelata il primo marzo, in occasione di un evento online per l'avvio degli ordini, e successivamente al Salone dell'Auto di Ginevra (8-18 marzo) di fronte al gremito pubblico di appassionati.

Numeri da capogiro

Dotata di un powertrain elettrico con sistema di trazione integrale caratterizzato da due motori sincroni a magneti permanenti da 200 CV e 13.000 rpm ciascuno, uno per asse motore, e dalla completa assenza di un vero e proprio cambio, vengono infatti adottati due riduttori epicicloidali, la SUV a batteria è in grado di erogare una potenza massima per asse di 200 CV e una coppia massima di 700 Nm.

Jaguar I-Pace: ultimi test su neve ad Arjeplog

Ad alimentare questi due motori elettrici ci pensa un pacco batterie agli ioni di Litio (prodotto da LG) da ben 90 kWh di capacità che per l'occasione adotta una innovativa tecnologia di ricarica super rapida. Facendo, infatti, affidamento su colonnine ultraveloci (High Power Charging o HPC) a corrente continua da almeno 100 kW, la Jaguar I-Pace sarà in grado di rigenerare fino al 80% dell'autonomia in appena 45 minuti.

Jaguar I-Pace: ultimi test su neve ad Arjeplog

Condizioni proibitive

Risultati che sono stati confermati anche durante gli ultimi test svoltisi ad Arjeplog (Svezia). Qui, su un percorso di ghiaccio e neve e con temperature che hanno raggiunto i -40°C, la Jaguar I-Pace ha dovuto affrontare severissimi test e estenuanti sessioni di percorrenza chilometrica così da poter collaudare, testare e valutare sia il nuovo sistema elettrico che l'innovativa trazione integrale nelle estreme condizioni meteorologiche della Scandinavia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta