Hyundai alla 24 ore del Nurburgring 2016 con un' inedita i30

31 maggio 2016
  • Salva
  • Condividi
  • 1/4
    Dopo il debutto in gara del 2015 (Veloster Turbo), quest’anno Hyundai ha schierato ben tre vetture: una i30 1.6 Turbo 3 porte, una Veloster 1.6 Turbo, che ha conquistato il primo posto nella sua classe ed un inedito prototipo 2.0 Turbo su base Hyundai i30...

    Hyundai alla 24 ore del nurburgring 2016 con un' inedita i30

    E'  forse la più massacrante gara del mondo dedicata alle vetture turismo. Parliamo della 24H del Nurburgring nella quale sono scese in pista ben 160 equipaggi sui leggendari 22 km del circuito tedesco, davanti ad oltre 185mila appassionati. Dopo il debutto in gara del 2015 (Veloster Turbo), quest’anno Hyundai ha schierato ben tre vetture: due modelli di serie opportunamente preparati da Hyundai Germania e dal team Schumann (una i30 1.6 Turbo 3 porte ed una Veloster 1.6 Turbo – con quest’ultima ha conquistato il 1. Posto di classe) ed un inedito prototipo 2.0 Turbo su base Hyundai i30, sviluppato espressamente dai tecnici del reparto “N” di Hyundai – il nuovo sub-brand che realizzerà le future vetture ad alte prestazioni della Casa.

    Come le altre due auto del team, anche questo prototipo ha tagliato il traguardo - coprendo in particolare oltre 2300km, pari a 91 giri della “Nordschleife”.I tecnici hanno così sfruttato la 24H per sviluppare direttamente in gara, nelle più severe condizioni di guida, alcuni componenti (a livello motore, sterzo, cerchi, aerodinamica ed elettronica) destinati ad essere utilizzati sulle future sportive della Casa. 

    Nell’occasione, oltre 12.000 persone hanno visitato la “Hyundai N Fan Arena” allestita fra le zone dedicate al pubblico, un’area attrezzata con schermi ed espositori ove venivano spiegati nel dettaglio gli interventi effettuati per trasformare a livello “racing” le vetture originali - oltre alle novità installate sul prototipo i30 2.0 Turbo. 

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta