La CR-V Hybrid è riservata alla Cina

24 aprile 2017
a cura di Redazione Automobilismo
La CR-V Hybrid è riservata alla Cina
Progettata con il dichiarato obiettivo di scalare le classifiche di segmento in Cina, la CR-V Hybrid è equipaggiata con due motori elettrici con potenza attorno ai 215 CV.

Honda presenta CR-V Hybrid, per ora riservata al mercato cinese

Anteprima mondiale a Shanghai per la Honda CR-V Hybrid, versione a batteria della terza generazione del SUV presentata al Salone di Los Angeles dello scorso novembre. La Casa giapponese ha progettato la Hybrid con il dichiarato obiettivo di scalare le classifiche di segmento in Cina, mercato cui la vettura è per il momento dedicata in esclusiva. Sviluppata dalla consolidata joint venture Dongfeng Honda Automobile, la CR-V Hybrid (che al Salone è in variante Sport Hybrid i-MMD) è equipaggiata con due motori elettrici con potenza di sistema non specificata, ma che dovrebbe attestarsi sui 215 CV, gli stessi della Accord Hybrid. Sarà commercializzata nel Paese della Grande Muraglia nel secondo semestre di quest’anno, in attesa che nel 2018 debutti la prima Honda elettrica pura per la Cina. Esposta anche la concept NeuV.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta