Goodwood: la Roborace Robocar ha battuto la salita

17 July 2018
a cura di Redazione Automobilismo
  • Salva
  • Condividi
  • 1/7
    L’avveniristica auto da corsa elettrica a guida totalmente autonoma ha affrontato senza problemi la famosissima salita del Goodwood Festival of Speed 2018.

    Alla 25 edizione del festival della velocità, andata in scena dal 12 al 15 luglio 2018, il gremito pubblico di spettatori, accorso per l’occasione, ha potuto assistere come tutti gli anni a innumerevoli modelli, storici, sportivi, preparati e particolari, battersi sulla famosissima che porta ai 1867 metri dove ogni anno si svolgono i grandi eventi di Goodwood.

    Goodwood: la Roborace Robocar ha battuto la salita

    Il futuro è sempre più vicino

    Quest’anno però l’occasione si è rivelata ancora più ghiotta perché per la prima volta a parteciparvi è stata la prima auto da corsa elettrica a guida totalmente autonoma. Nome in codice Roborace Robocar, è stata progettata da Daniel Simon ed è attualmente il massimo delle auto da corsa a guida autonoma. Si avvale di quattro motori elettrici, uno per ruota, da 135 kW (184 Cv) l’uno, per una potenza complessiva superiore ai 500 CV, sfrutta la trazione integrale e pesa solamente 1350 kg.

    Visuale a 360°

    Sul fronte della guida autonoma si avvale di GPS, radar, ultrasuoni e telecamere che le consentono un’analisi a 360° attorno alla vettura. Un sofisticato sistema che, rilevando tutto ciò che la circonda, le ha permesso di superare senza problemi e senza alcuna persona a bordo la fatidica salita a una velocità di ben 120 km/h. Limite non reale della vettura ma imposto dai progettisti e dagli organizzatori per dare modo al pubblico di poter ammirare con calma il ritrovato della tecnologia.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta