Geiger Willys, la Wrangler è old school

18 December 2017
a cura di Redazione Automobilismo
Geiger Willys, la Wrangler è old school
Il tuner tedesco trasforma esteticamente la 4x4 americana attualmente nelle concessionarie in una Willys degli Anni ’40. Ne verranno prodotti 10 esemplari.

Base tecnica la Wrangler Sahara

Geiger Willys, la Wrangler è old school

La nuova generazione della 4x4 americana ha debuttato di recente in occasione del Salone di Los Angeles, ma il vecchio modello continua a essere apprezzato… quasi quanto la mitica Willys, protagonista della Seconda guerra mondiale. Ecco infatti che il tuner tedesco Geiger Cars, da sempre specializzato in vetture americane, reinterpreta in chiave classica la V6 3.6 Sahara tuttora nelle concessionarie.

Le protezioni della Rubicon

Geiger Willys, la Wrangler è old school

La Geiger Willys è una Wrangler Sahara a due porte ispirata all’iconico modello Jeep degli Anni ’40. Analogamente alla 4x4 di allora si avvale infatti di una verniciatura verde militare, cui si accompagnano cerchi ispirati al modello originale abbinati a scritte e loghi identificativi. L’allestimento “old school” comprende il verricello e dotazioni specifiche per l’off-road quali le protezioni sottoscocca per serbatoio, trasmissione e coppa dell’olio derivate dall’estrema versione Rubicon, mentre non vengono meno elementi caratterizzanti come il telaio a traverse e longheroni, l’assale rigido sia all’avantreno sia al retrotreno, la trazione integrale inseribile, le ridotte, il parabrezza reclinabile e le portiere smontabili.

Motore V6 3.6 benzina da 284 Cv

La versione by Geiger della Willys verrà prodotta in solo 10 esemplari, proposti a un prezzo di 68.900 euro. La base tecnica è, come accennato, una Wrangler Sahara mossa dal noto V6 3.6 Pentastar a benzina da 284 Cv e 347 Nm di coppia abbinabile a una classica trasmissione manuale a 6 rapporti o a un cambio automatico del tipo mediante convertitore di coppia.

Geiger Willys, la Wrangler è old school
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta