Ford Fiesta ST 2018: la piccola sportiva è tornata

19 marzo 2018
a cura di Redazione Automobilismo
Ford Fiesta ST 2018: la piccola sportiva è tornata
Motore 3 cilindri, telaio rivisitato e differenziale autobloccante sono le carte in tavola della nuova sportivetta statunitense.

Dopo la commercializzazione della Fiesta ST-Line la Casa dell'Ovale Blu ha finalmente diramato i dettagli definitivi della nuova Fiesta ST, la piccola "pepata" che da sempre fa battere il cuore dei tanti appassionati delle utilitarie sportive. Prossima alla commercializzazione , la nuova Fiesta vitaminizzata sarà proposta sia in versione 3 porte che 5 porte e, grazie alle numerose novità meccaniche e tecniche, promette già un maggiore divertimento e coinvolgimento alla guida.

Leggero downsizing

Rispetto alla precedente generazione, sotto il cofano della nuova Ford Fiesta ST troveremo non più il quattro cilindri da 1.6 litri ma il nuovo 3 cilindri EcoBoost da 1.5 litri, capace di erogare ben 200 CV a 6.000 giri e 290 Nm fra 1.600 e 4.000 giri. Il piccolo propulsore sarà dotato di uno scarico sportivo con valvole attive e del sistema di disattivazione dei cilindri così da accontentare tanto i patiti del sound quanto i più attenti ai consumi nell'utilizzo quotidiano. Abbinato all'ormai classico cambio manuale a 6 rapporti, la sportivetta di Casa Ford sarà in grado di bruciare lo 0-100 km/h in soli 6,5 secondi e di raggiungere una velocità massima di ben 232 km/h.

Ford Fiesta ST 2018: la piccola sportiva è tornata

Ulteriore affinamento

Le novità però non finiscono qui. La nuova Fiesta ST adotterà particolari molle brevettate e ammortizzatori Tenneco che non solo renderanno più preciso l'anteriore ma anche più agile e reattivo il posteriore. A questi si affiancheranno una riduzione del peso dell'assale posteriore di ben 10 kg, un impianto frenante sovradimensionato (dischi anteriori ventilati da 278 mm e posteriori pieni da 253 mm), un servosterzo elettrico più diretto del 14% e, per la prima volta, ben tre diverse modalità di guida (Normal, Sport, Track) che interverranno su motore, sterzo e controlli elettronici.

Ford Fiesta ST 2018: la piccola sportiva è tornata

Quanto mai ricca

Naturalmente tanto nel design degli esterni quanto in quello degli interni la nuova Ford Fiesta ST saprà, inoltre, distinguersi dalla più "tranquilla" Fiesta ST-Line. Lo specifico kit aerodinamico, lo scarico sportivo, lo spoiler posteriore e i cerchi in lega da 17 pollici saranno accompagnati da interni sportivi, badge ST sparsi un pò ovunque e sedili sportivi Recaro. I più esigenti saranno, infine, felici di sapere che la Casa dell'Ovale Blu ha previsto per la nuova Fiesta ST sia un sistema di Launch Control che, cosa ancora più importante, un differenziale autobloccante meccanico Quaife in grado di migliorare ulteriormente la trazione all'anteriore grazie al Torque Vectoring e al Torque Steer Compensation.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta