FF 91, l'elettrica da oltre 1.000 Cv

5 gennaio 2017
Roberto Lucchetti
FF 91, l'elettrica da oltre 1.000 Cv
Al Ces di Las Vegas debutta un nuovo SUV crossover a batterie, costruito in Nevada da una società con capitali cinesi

Ff 91, l'elettrica da oltre 1.000 cv

Al CES 2017 di Las Vegas ha debuttato la Faraday Future FF 91, prima crossover Suv del marchio cinese basato in Nevada, tra i cui proprietari figura quel Jua Yueting che tramite la sua LeEco ha presentato a Pechino nel 2016 a Pechino. E la piattaforma su cui la vettura è basata è proprio la stessa della concept cinese: una struttura flessibile destinata ad accogliere diverse formule di carrozzeria e motorizzata con la stessa potenza complessiva di 1.065 CV. Sterzatura e trazione integrali, torque vectoring, ruote da 22 pollici e batteria da 130 kWh completano il quadro tecnico, con un sistema di ricarica impostato alla massima flessibilità che consente di "riempire" la batteria tanto con la rete Usa a 110 V quanto con quella europea a 220 o 240 V, per giungere alla soluzione ultrarapida da 200 kW in corrente continua.Tanta potenza per prestazioni da ipercar, quantomeno in accelerazione: la Casa dichiara infatti uno 0-60 Mph (96 km/h) in appena 2,39 secondi, ma glissa sulla V max. L'autonomia è di oltre 600 km ed è prevista la guida automatica; dentro un tripudio di connessioni e comfort con un imponente abitacolo dalla cubatura di 2.473 litri. Prime consegne nel 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta