SOCIAL

CERCA

In copertina, la prima Suv di Seat che mostra un chiaro family feeling e nasconde la ben nota tecnologia tedesca del Gruppo Volkswagen. Ma non finisce qui
In edicola Automobilismo di ottobre

Ferrari, la California T nel Deserto Rosso

Girato dall’alba al tramonto nei dintorni dell’Oasi di Liwa, negli Emirati Arabi, dove si trovano alcune delle più alte dune di sabbia del mondo, il nuovo video Ferrari mostra due California T attraverso le zone del “quartiere vuoto” o Rub’ al Khali....

Girato dall’alba al tramonto nei dintorni dell’Oasi di Liwa, negli Emirati Arabi, dove si trovano alcune delle più alte dune di sabbia del mondo, il nuovo video Ferrari mostra due California T attraverso le zone del “quartiere vuoto” o Rub’ al Khali. La California T, lo ricordiamo, è equipaggiata con un V8 turbo a iniezione diretta di 3.885 cc che eroga una potenza massima di 560 cv a 7.500 giri/min, per una potenza specifica di 145 cv/l, il valore più elevato per vetture con queste caratteristiche, e una coppia massima che, in settima marcia, è di 755 Nm. La California T accelera da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi e da 0 a 200 km/h in 11,2 secondi.

Per la prima volta su un motore con questa tecnologia viene praticamente annullato il turbo lag grazie a soluzioni come la riduzione delle inerzie e l’albero piatto, di diretta derivazione dalla Formula 1, unite alle innovative turbine Twin Scroll. La spinta sempre crescente è garantita da un software proprietario (Variable Boost Management) che eroga la coppia in funzione della marcia di utilizzo anche in ottica di riduzione consumi.

 

Commenta con
Commenta con
AGGIORNA COMMENTI

Commenta la notizia