F1, GP di Spagna: anteprima e orari TV

10 maggio 2018
di Mirko Rovida
F1, GP di Spagna: anteprima e orari TV
La Formula 1 arriva finalmente in Europa in occasione del GP di Spagna, vero banco di prova di questa stagione.

Al Montmelò arrivano le prime novità e i primi esami

Con il ritorno del Circus della Formula 1 in terra europea ci si aspetta che ogni team porti in pista diverse novità, soprattutto dal punto di vista aerodinamico. Ciò è dovuto sia per questioni logistiche sia perché la mole di dati posseduti dalle scuderie riferita al circuito del Montmelò è sicuramente la più vasta, dato che le vetture hanno già avuto modo di assaggiare il tracciato catalano nel mese di marzo in occasione dei test invernali. Il GP di Spagna rappresenta, dunque, il primo vero banco di prova della stagione in corso. La conformazione molto eterogenea del tracciato difficilmente si mostra clemente con vetture non perfette in ogni condizione. Per questo motivo il weekend catalano sarà fondamentale, anche per iniziare ad avere un quadro generale più chiaro riguardo ai veri potenziali dei team che andranno a materializzarsi da qui alla fine del Campionato. Fino a ora la Ferrari è sembrata la monoposto più performante e versatile, adatta a ogni tipo di situazione, se tale condizione dovesse mettersi in luce anche in Spagna significherebbe che la Rossa in questo momento si troverebbe sulla strada giusta nello sviluppo della SF71-H. Ma occhio ai rivali, Mercedes su tutti.

Meteo sereno e qualche scintilla per Pirelli

Per il weekend catalano sono previste condizioni meteo serene e temperature nettamente più alte rispetto a quelle rilevate durante i test pre-stagionali. Il nuovo asfalto che già aveva messo alla prova i team a marzo ha convinto i tecnici Pirelli a portare al Montmelò le gomme Super-soft, al loro esordio in terra spagnola durante il Campionato. La conformità del tracciato prevede molto stress per gli pneumatici. I team, dunque, dovranno lavorare a lungo durante le Free Practice per valutare quale strategia sia la più efficace in gara; l’anno scorso la strategia a due soste fu quella vincente. Le gomme Pirelli, inoltre, avranno un’ulteriore novità: in occasione di questo e dei GP di Francia e Gran Bretagna, tutti i battistrada delle mescole d’asciutto disponibili saranno ridotti di 0,4 millimetri in modo da limitare gli effetti di surriscaldamento superficiale. Tale scelta è dettata da misure precauzionali intraprese dalla casa milanese, tuttavia non sono mancate le polemiche da parte dei team, McLaren su tutti, riguardo questa decisione in quanto appoggiata pienamente dalla Mercedes a seguito dei numerosi casi di blister apparsi sulle gomme delle Frecce d’Argento durante i test pre-stagionali.

F1, GP di Spagna: anteprima e orari TV

Orari TV

Appuntamento con la Formula 1 in diretta sul canale a pagamento Sky Sport F1 HD con prove libere, qualifiche, gara e approfondimenti. In chiaro, invece, differita su TV8 per le qualifiche e gara in prima serata la domenica. Ecco gli orari TV:

Venerdì 11 aprile
Prove Libere 1: ore 11.00-12.30 (Sky Sport F1 HD)
Prove Libere 2: ore 15.00-16.30 (Sky Sport F1 HD)
Sabato 12 aprile
Prove Libere 3: ore 12.00-13.00 (Sky Sport F1 HD)
Qualifiche: ore 15.00 (Sky Sport F1 HD) – ore 19.45 (TV8)
Domenica 13 aprile
Gara: ore 15.10 (Sky Sport F1 HD) – ore 21.00 (TV8)

F1, GP di Spagna: anteprima e orari TV
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta