F1, GP della Cina: anteprima e orari TV

12 aprile 2018
di Mirko Rovida
F1, GP della Cina: anteprima e orari TV
La Formula 1 non si ferma e questo weekend ritorna subito in pista sul tracciato di Shangai in Cina.

Mercedes in cerca del riscatto, Ferrari in evoluzione

Attualmente la classifica parla chiaro: Ferrari 2-0 Mercedes. Per gli uomini di Stoccarda questa è una situazione insolita; mai, dall’avvento dell’era ibrida, si sono trovati nella situazione di inseguire qualcuno dopo due gare dall’inizio della stagione. Per questo motivo le Frecce d’Argento arriveranno sicuramente in Cina con l’intento di riconquistare il primato in classifica ai danni dei rivali della Ferrari. Le Rosse, però, non staranno a guardare. Questo weekend, infatti, la Ferrari ha in programma di portare in pista le prime evoluzioni previste per questa stagione. A Shangai i tecnici di Maranello probabilmente sperimenteranno nuove soluzioni sul fondo della SF71-H, componente fondamentale nell’aerodinamica della vettura e vero punto di forza della Rossa nella passata stagione.

Red Bull obbligata a dare un segnale

In Australia non avevano convinto, in Bahrein hanno sicuramente deluso. Le due Red Bull a Shangai sono chiamate a difendere il nome che portano, per allontanare i risultati negativi ottenuti nelle prime due gare della stagione e rilanciarsi in Campionato. Per Daniel Ricciardo fino ad ora c’è stata solo molta sfortuna; l’eccessiva penalità inflitta a Melbourne e il guasto alla sua RB14 nei primissimi giri a Sakhir non rispecchiano il duro lavoro svolto dall’australiano sino a questo momento. Discorso diverso, invece, per Max Verstappen. L’olandese in questo avvio di stagione ha sicuramente pagato la propria immaturità e l’irruenza che contraddistingue i piloti più giovani. Troppi gli errori compiuti in appena due gare, già in Cina, però, sarà chiamato a mostrare un miglioramento in modo da esprimere al meglio l’incredibile talento di cui dispone.

F1, GP della Cina: anteprima e orari TV

Meteo e scelte Pirelli

Meteo incerto per il weekend di gara. Soprattutto per la giornata di venerdì sono previste infatti piogge durante entrambe le sessioni di prove libere, con precipitazioni che potrebbero prolungarsi anche per la giornata seguente. Le probabilità che il maltempo colpisca il tracciato di Shangai anche durante la sessione di qualifica e, soprattutto durante la gara di domenica, sono tuttavia molto scarse. In occasione del GP di Cina, Pirelli ha intenzione di portare una formazione di mescole ancora inedita nel Campionato di Formula 1. Per la prima volta, infatti, sarà presente un “salto” tra i vari compound disponibili. Pronte dunque le Ultrasoft, accompagnate dalle più dure Soft e le Medium. Questa scelta da parte della Pirelli consentirà ai team di pensare a strategie più dinamiche durante la gara, rendendo il GP più imprevedibile a vantaggio dello spettacolo.

F1, GP della Cina: anteprima e orari TV

Orari TV

Sarà possibile seguire l’intero weekend del GP di Cina in diretta sui canali di Sky, mentre qualifiche e gara saranno visibili anche in chiaro in differita durante la prima serata del canale TV8.
Venerdì 13 aprile
Prove Libere 1: ore 4.00-5.30 (Sky Sport F1 HD)
Prove Libere 2: ore 8.00-9.30 (Sky Sport F1 HD)
Sabato 14 aprile
Prove Libere 3: ore 5.00-6.00 (Sky Sport F1 HD)
Qualifiche: ore 8.00 (Sky Sport F1 HD) – ore 19.45 (TV8)
Domenica 15 aprile
Gara: ore 8.10 (Sky Sport F1 HD) – ore 21.00 (TV8)

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta