Con la gamma Subaru, in pista e…fuori

18 giugno 2015
Andrea Brambilla
  • Salva
  • Condividi
  • 1/16
    Abbiamo portato 20 fortunati fra voi lettori di Automobilismo ad un evento Subaru dove avete provato la gamma, in particolare XV, Forester e Outback. Ecco com’è andata

    Con la gamma subaru, in pista e…fuori

    Una giornata diversa, una giornata studiata e creata apposta con l’obiettivo di mettere lettori, appassionati e clienti seduti dietro al volante per testare in totale sicurezza e controllo le incredibili doti delle ultime nate in casa Subaru. E, fra i partecipanti, anche 20 di voi lettori di Automobilismo: in tanti vi siete candidati per questa esperienza e chi è stato più fortunato può garantire che ne è valsa la pena.

     

    Protagoniste assolute di questo evento sono state le ultime versioni di XV, Forester ed Outback. Tutto e’stato organizzato dalla casa giapponese in collaborazione con la nostra rivista attraverso la quale era stato possibile iscriversi ad un concorso per partecipare all’evento. Ognuna di queste tre vetture è stata impegnata in un esercizio specifico eseguito con l’aiuto dei preparatissimi istruttori di guida sicura che, dopo aver spiegato cosa sarebbe successo in pista, hanno passato il testimone, ovvero il volante, alle numerose persone presenti ansiose di mettersi in gioco. Molto importante l’apporto degli esperti che sono riusciti a far toccare con mano le reali potenzialità di queste vetture che molto spesso rimangono nascoste o ignorate. “E’ una giornata che vuole portare appassionati, vecchi e nuovi e potenziali possessori di Subaru a provare in pista, in situazioni di totale sicurezza, le qualità dinamiche, la sicurezza e la componente tecnologica con cui costruiamo le nostre vetture” commenta Andrea Placani PR Manager  Subaru. 

     

    Noi ci siamo mischiati ai vari gruppi durante gli esercizi e i commenti sentiti tra una prova e l’altra sono degni di nota: “Non pensavo che la mia macchina potesse fare queste cose, oggi l’ho scoperto!" “Non sapevo di avere il cruise-control adattivo, rallenta da solo in caso di pericolo, che ”figata”, la può guidare anche mia moglie!”. E ancora “Devo prendere il nuovo modello, la mia non fa queste cose!”. E non dobbiamo dimenticare che per tanti era la prima volta su pista a provare tante auto in situazioni diverse. Erano tre gli esercizi diversi per esaltare al meglio le qualità e le potenzialità delle vetture utilizzate. La prova di handling effettuata con le XV è stata quella più apprezzata dagli amanti della velocità che hanno potuto provare le doti di guida di XV in pista resa insidiosa dalla pioggia. Grande stupore ha invece generato il Forester impegnato in un percorso off-road molto fangoso che ha saputo cavarsela anche con i neofiti della terra; l’aiuto della modalità X-Mode è stato fondamentale e soprattutto è stato molto apprezzato da chi non aveva mai avuto occasione di provarlo. Infine prove di guida autonome con il cruise controll adattivo, capace di rallentare sia in caso di ostacolo improvviso che in caso di rallentamento, a bordo della lussuosa Outback. Insomma una giornata divertente, piena ,senza dubbio diversa dalle solite domeniche di calcio passate sul divano. Serve il “Provare per credere” per rendere consapevoli sia gli appassionati che gli automobilisti che considerano le auto tutte uguali, come sia costante la ricerca e lo sviluppo di tecnologie al sevizio del guidatore per rendere i nostri spostamenti sempre più sicuri. Per i fortunati partecipanti a questa giornata anche un inedito video di presentazione dell'attesissima Levorg in arrivo nei prossimi mesi.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta