Citroën E-Mehari ora con nuovi interni e tetto rigido

10 gennaio 2018
a cura di Redazione Automobilismo
Citroën E-Mehari ora con nuovi interni e tetto rigido
Il restyling 2018 ha reso la quattro posti francese una full electric adatta a tutte le stagioni.

Sono passati solo due anni dalla presentazione ufficiale ma la baby elettrica d'oltralpe propone già un aggiornamento che porta la Citroen E-Mehari a dotarsi di nuovi interni, ricchi di dotazioni e finiture inedite, e, per la prima volta, di tetto rigido. Un hard top in materiale plastico, corredato di vetri laterali e ribaltina posteriore apribile, che fa da ciliegina sulla torta alla carrozzeria in plastica termosaldata corredata di nuovi paraurti in tinta con la carrozzeria, inediti cerchi in lega da 15 pollici e badge, indicanti il doppio chevron, sparsi per tutta la vettura.

Citroën E-Mehari ora con nuovi interni e tetto rigido

Ventata di freschezza

Con esterni così nuovi e personalizzabili, sono infatti ben quattro le tinte della carrozzeria, due quelle del tetto morbido e una quella del tetto rigido, anche gli interni non potevano essere da meno. La plancia orizzontale in tinta carrozzeria, le bocchette dell'aria inedite, i tasti disposti anch'essi in orizzontale, il nuovo volante, il moderno selettore del cambio, i nuovi sedili in tessuto e le inedite maniglie integrate nelle portiere hanno reso l'abitacolo molto più moderno incrementando allo stesso tempo la sensazione di spazio percepita a bordo.

Citroën E-Mehari ora con nuovi interni e tetto rigido

Iniezione di potenza e coppia

A degna conclusione di un restyling così corposo non poteva mancare un significativo upgrade del powertrain elettrico che, potendo contare su una batteria da ben 30 kWh, garantisce alla Citroen E-Mehari di archiviare la pratica da 0 a 60 km/h in 7,3 secondi, di toccare la velocità massima di 110 km/h e di garantire una coppia massima di ben 166 Nm, circa il 20% in più rispetto alla vecchia generazione. Come se non bastasse, potendo contare su una generosa batteria da 30 kWh, la nuova quattro posti francese vanta un'autonomia di 195 km (ciclo NEDC) e una tempistica di ricarica da 0 a 100% in 10 ore e mezza con la classica presa da casa a 16A.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta