Bmw X2: la mini Suv coupé

26 ottobre 2017
a cura di Redazione Automobilismo
Bmw X2: la mini Suv coupé
La nuova Suv coupé di Monaco, derivata dalla X1 con cui condivide il pianale e parte della gamma motori, inaugura un nuovo filone stilistico per la Casa dell’Elica. Prezzi da 44.100 euro.

La Suv più piccola in gamma

Bmw X2: la mini Suv coupé

Corpo da Suv Coupé, meccanica da X1. Ecco la nuova Bmw X2, chiamata ad ampliare la gamma bavarese affiancando le “sorelle maggiori” X6 e X4. Ma non andando, diversamente da quanto si potrebbe immaginare, a collocarsi tra X1 e X3, dato che con una lunghezza di 4,36 metri è 8 cm più corta e 7 cm più bassa della sport utility entry level di Monaco. Già ordinabile in Italia, raggiungerà le concessionarie a marzo con un listino prezzi da 44.100 euro.

Un omaggio al passato. E un’inversione

Sorella sì, ma non gemella. Diversamente da X4 e X6, la X2 propone una linea di coda personale, non troppo spiovente, aprendo di fatto un nuovo capitolo del design Bmw. Una “rottura” rispetto alla consuetudine ribadita dalla presenza del logo dell’Elica lungo il montante posteriore – un omaggio alla coupé 3.0 CSL del 1972 – e dal ribaltamento della calandra a doppio rene. Omologata per cinque persone, può contare su di bagagliaio da 470/1.355 litri. Valori poco distanti da quanto garantito dalla X1 (505-1.550 litri). Basata sulla piattaforma modulare a trazione anteriore UKL1, vale a dire il medesimo pianale della più recente generazione della X1 e della Mini Countryman, la X2 è disponibile al lancio con due motorizzazioni 2.0 turbodiesel.

2.0 td da 190 e 231 Cv al lancio

Bmw X2: la mini Suv coupé
Bmw X2 M Sport X

Inizialmente, come accennato, la X2 potrà essere ordinata con i quadricilindrici 2.0 td da 190 Cv e 400 Nm (X2 xDrive20d) e da 231 Cv e 450 Nm (biturbo, dedicato alla X2 xDrive25d). Nessuno stravolgimento sotto il profilo delle trasmissioni: alla nota unità automatica a 8 rapporti Steptronic del tipo mediante convertitore di coppia si accompagna la trazione integrale xDrive. Successivamente è plausibile che debuttino anche in Italia il 2.0 turbo a iniezione diretta della benzina da 192 Cv e 280 Nm, a due ruote motrici, e le varianti mosse dai tricilindrici di derivazione Mini 1.5 turbo benzina, con cambio manuale, e 1.5 turbodiesel. Quest’ultima 2WD o 4WD.

M Sport X: tra sportività e off road

Bmw X2: la mini Suv coupé
Bmw X2 M Sport

Agli allestimenti tradizionali (Advantage, Business X ed M Sport), si affiancherà la versione M Sport X. Una novità assoluta dalla duplice vocazione: da un lato sportiva, dall’altra ispirata all’off road. L’assetto high performance viene così abbinato a un’altezza da terra superiore di 10 mm rispetto alla variante M Sport e ai cerchi in lega da 19 pollici. Quanto alla dotazione multimediale e di sicurezza, la X2 attinge a piene mani alle tecnologie già disponibili all’interno della gamma Bmw, a partire dall’infotainment ConnectedDrive e dal controller multifunzione iDrive, passando per i protocolli di dialogo tra vettura e smartphone sino ad arrivare all’hotspot Wi-Fi e ai servizi online. Tra i sistemi di assistenza alla guida, in particolare, spiccano la frenata automatica d’emergenza con riconoscimento dei pedoni, l’avviso di superamento involontario della linea di corsia e il cruise control adattivo con funzione Stop&Go nel traffico. In Italia, come accennato, la X2 è preordinabile con prezzi a partire da 44.100 euro per la xDrive20d e da 48.350 euro per la xDrive25d.

Bmw X2: la mini Suv coupé

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta