SOCIAL

CERCA

In copertina, la prima Suv di Seat che mostra un chiaro family feeling e nasconde la ben nota tecnologia tedesca del Gruppo Volkswagen. Ma non finisce qui
In edicola Automobilismo di ottobre

BMW, presentato il Team Italia e l' M6 GT3

Il BMW Team Italia è stato presentato oggi a Milano. BMW Italia è Title Sponsor del team ROAL Motorsport che porterà al debutto nazionale la nuova BMW M6 GT3 con la partecipazione al Campionato Italiano Gran Turismo Super GT3 e alla Blancpain GT Series Endurance Cup..(Video/50 foto)

Il BMW Team Italia è stato presentato oggi a Milano. BMW Italia è Title Sponsor del team ROAL Motorsport che porterà al debutto nazionale la nuova BMW M6 GT3 con la partecipazione al Campionato Italiano Gran Turismo Super GT3 e alla Blancpain GT Series Endurance Cup. \I piloti del BMW Team Italia, gestito da Roberto Ravaglia che porta in pista la nuova BMW M6 GT3 con il numero 15, celebrativo della vettura che ha condotto alla vittoria del Campionato DTM nel 1989, saranno Alberto Cerqui e Stefano Comandini per il Campionato Italiano e Stefano Colombo, Max Koebolt e Giorgio Roda nella Blancpain. “Nell’anno del centenario del BMW Group i valori della sportività e lo spirito dinamico rappresentati dal marchio M GmbH vengono celebrati con diverse importanti novità di prodotto: dalla piccola BMW M2 a diverse edizioni limitate come la BMW M4 GTS e la M6 Competition Edition.



"BMW Italia ha deciso di partecipare al Campionato Italiano super GT3 e all’europeo Blancpain GT Series Endurance Cup nella classe ProAm”, ha dichiarato Salvatore Nicola Nanni, Direttore Marketing di BMW Italia. “La ROAL Motorsport ha tenuto alta con successo ed orgoglio la bandiera della BMW negli ultimi anni. Il team di Roberto Ravaglia, con il supporto di BMW Italia, si farà notare nella classe Super GT3”. “La partecipazione alla Blancpain GT Series Endurance Cup e nel Campionato Italiano Gran Turismo Super GT3 con la nuova BMW M6 GT3 rappresenta una nuova sfida”, ha dichiarato Ravaglia, che vinse sia il Campionato Mondiale Vetture Turismo nel 1987 sia il DTM del 1989 come pilota BMW.

“Sono certo che con questa vettura saremo subito competitivi. Il BMW Team Italia potrà contare su una giovanissima rosa di piloti: Stefano Colombo, Max Koebolt e Giorgio Roda che corrono nel Blancpain hanno, infatti, una media di 22 anni, mentre il team del Campionato Italiano è formato da un pilota di comprovata esperienza e da una giovane promessa: Stefano Comandini e Alberto Cerqui”.
 

- Alberto Cerqui, classe 1992, esordisce nel minikart nel 2004, nel 2011 è campione italiano della Superstars Series. Pilota 2016 BMW Team Italia, Campionato Italiano Gran Turismo Super GT3.

- Stefano Comandini, classe 1967. Titolato con il BMW Sports Trophy 2013 quando è diventato vice campione italiano Gran Turismo. Dallo stesso anno pilota del team ROAL Motorsport con la BMW Z4 GT3. Pilota 2016 BMW Team Italia, Campionato Italiano Gran Turismo Super GT3.

- Stefano Colombo, classe 1990, partecipa nel 2012 al campionato italiano GT3 con una BMW Z4 del team ROAL Motorsport vincendo il titolo all'esordio. Nell'ambito dei caschi d'oro del settimanale sportivo Autosprint, Stefano riceve il premio "Casco Italia 2012" come migliore pilota nella classe GT, si trova oggi a confrontarsi con i più forti piloti al mondo di GT e si può considerare uno dei più promettenti giovani piloti nel panorama internazionale. Pilota 2016 BMW Team Italia, Blancpain GT Series Endurance Cup.




- Max Koebolt, classe 1997, nasce in Olanda. Giovane promessa che arriva dalla Supercar Challenge e dalla Blancpain Endurance Series 2015. Pilota 2016 BMW Team Italia, Blancpain GT Series Endurance Cup.

- Giorgio Roda, classe 1994, è uno studente modello che si è dedicato al mondo delle corse, iniziando nel 2009 nella categoria Easykart e approdando nella stagione 2014 vincendo, all’esordio, il titolo continentale dell’International GT Open in classe GTS. Pilota 2016 BMW Team Italia, Blancpain GT Series Endurance Cup.

Il Campionato Italiano Gran Turismo , organizzato da ACI Sport, si correrà su quattordici gare distribuite su sette appuntamenti che si svolgeranno in tutti gli autodromi italiani. Esordio il primo maggio 2016 nell’autodromo di Monza. 

BMW M6 GT3
Al salone di Francoforte, BMW Motorsport ha presentato il nuovo modello del programma BMW Customer Racing: la BMW M6 GT3 è stata sviluppata per le gare di endurance e celebrerà il proprio esordio in questa stagione 2016. La vettura da corsa costruita sulla base della BMW M6 Coupé viene alimentata da un motore V8 modificato con tecnologia M TwinPower Turbo ed è dotata di uno chassis aerodinamicamente ottimizzato. Le strutture di protezione anticrash e la pelle esterna in materiale sintetico rinforzato in fibra di carbonio (CFRP) assicurano un peso complessivo inferiore ai 1.300 chilogrammi.

 



BMW M6 Competition Edition
L’esclusiva Competition Edition si distingue per esclusività e personalizzazione grazie a speciali colori, componenti in fibra di carbonio e finiture dedicate. L’edizione speciale è disponibile in due colori: Alpine White e Austin Yellow metallic. Nella colorazione Alpine White, la BMW M6 Coupé Competition Edition porta la bande nei colori tradizionali della BMW M, che riprendono la livrea della nuova BMW M6 GT3 da gara. La Competition Edition è disponibile esclusivamente per la BMW M6 Coupé con il Competition Package che porta il motore V8 benzina con tecnologia M TwinPower Turbo a una Potenza di 441 kW (600 CV) e alla coppia massima di 700 Nm (516 lb-ft), permettendo alla BMW M6 Coupé con l’optional M Driverʼs Package alla velocità massima limitata a 305 km/h. La BMW M6 Competition Edition accelera da 0-100 km/h in soli 3,9 secondi.

Commenta con
Commenta con
AGGIORNA COMMENTI

Commenta la notizia