SOCIAL

CERCA

Protagonista assoluta della copertina del numero di Agosto è la nuova Porsche 718 Boxster equipaggiata con un potente quattro cilindri boxer turbo da 300 cavalli, capace di stabilire ulteriori record sul fronte delle prestazioni e...
E' in edicola il nostro nuovo numero!

Epoca, la BMW 3.0 CSL Rennsport Coupé in 4 video storici

La personalità è tutta racchiusa nella sigla 3.0 CSL. Il numero rivela la cilindrata di tre litri anche se con il tempo tale valore è leggermente cambiato. CS significa Coupé Sport secondo la nomenclatura introdotta nel 1965 dalla bella coupé 2000 disegnata da Giovanni Michelotti, poi evoluta nella 2.8 CS, quindi nella 3.0 CS. “L” è l’iniziale della parolina che maggiormente distingue le rare versioni oggetto della nostra attenzione. “L” sta per Leicht, in tedesco “leggera”....

La personalità è tutta racchiusa nella sigla 3.0 CSL. Il numero rivela la cilindrata di tre litri anche se con il tempo tale valore è leggermente cambiato. CS significa Coupé Sport secondo la nomenclatura introdotta nel 1965 dalla bella coupé 2000 disegnata da Giovanni Michelotti, poi evoluta nella 2.8 CS, quindi nella 3.0 CS. “L” è l’iniziale della parolina che maggiormente distingue le rare versioni oggetto della nostra attenzione. “L” sta per Leicht, in tedesco “leggera”. Il richiamo alla leggerezza è identico a quello della “A” nella sigla della Alfa Romeo GTA, che significa “alleggerita”.

LEGGEREZZA
La leggerezza dichiarata dalle magiche sigle che profumano di corse e d’allori nasce dalle necessità delle competizioni, dove il peso ostacola le accelerazioni, la frenata e la tenuta di strada. Il rovescio della medaglia della leggerezza sono i costi elevati per ottenerla e le inevitabili rinunce sulle finiture e sul comfort. In pratica i modelli alleggeriti, in veste stradale, sono destinati alla clientela più sportiva, nonché danarosa, e ai piloti da corsa. Hanno quindi un mercato esiguo e la produzione di solito si limitava ai numeri indispensabili per ottenere l’omologazione per le corse.  Ed è proprio in pista, su una BMW 3.0 CSL Rennsport-Coupé E9 che nel 1973 Toine Hezemans vinse il Campionato Europeo Turismo e e da co-pilota insieme a Dieter Quester si assicurò una vittoria nella sua classe a Le Mans. La 3.0 CSL si è aggiudicò il Campionato Europeo Turismo dal 1975 al 1979.
 
Dal' archivio BMW 4 brevi filmati della 3.0 CSL:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Commenta con
Commenta con
AGGIORNA COMMENTI

Commenta la notizia