SOCIAL

CERCA

Il secondo numero del 2017 propone sin dalla copertina una prova scoppiettante

Automobilismo di febbraio è in edicola con la DB11 in copertina

Il secondo numero del 2017 propone sin dalla copertina una prova scoppiettante

Fabio Madaro

Un poderoso V12 biturbo da oltre 600 Cv per prestazioni brucia semafori sul filo dei 300 km/h. Con queste credenziali si esibisce sulla copertina di febbraio di Automobilismo la nuova Aston Martin DB11, una splendida supercar capace di coniugare la miglior eleganza di scuola inglese con un quadro dinamico degno delle più moderne ed efficaci GT. Un puledro tanto docile e ammaliante se guidato con un filo di gas, quanto cattivo e selvaggio se si chiede tutto al suo V12. Una coupé insomma meravigliosa, il cui unico limite è quello di essere tutt’altro che democratica e popolare, visto che per portarsene a casa una bisogna staccare un assegno di oltre 200 mila euro. Nelle prove di Automobilismo anche la rinnovata Bmw i3 con autonomia estesa, grazie alle batterie maggiorate: le qualità sono le stesse della precedente i3, così come identiche sono le soluzioni estetiche esterne ed interne. Ad eccezione della colorazione di questo allestimento speciale griffato da Garage Italia Customs e, appunto, della possibilità (più teorica che pratica) di percorrere fino a 300 km con un solo “pieno” di corrente. In evidenza anche i report dal Salone di Detroit e di Las Vegas: nel primo caso i nostri inviati raccontano le novità del primo grande evento dell’anno, nel secondo il resoconto riguarda le primizie del CES la più importante rassegna mondiale dell’elettronica di consumo. Ricca anche la sezione della Guida all’acquisto con focus particolari su Nissan Qashqai, Mitsubishi Outlander e un ampio reportage sulle più interessanti proposte in chiave auto aziendali.
Commenta con
Commenta con
AGGIORNA COMMENTI

Commenta la notizia