Aston Martin Vanquish Zagato: famiglia al completo

17 agosto 2017
a cura di Redazione Automobilismo
Aston Martin Vanquish Zagato: famiglia al completo
Si amplia la gamma delle sportive inglesi create dall’atelier milanese. Alla Vanquish Coupé e Volante si affiancano la Speedster e un’inedita shooting brake. Identica base tecnica.

L’unveiling a Pebble Beach

Aston Martin Vanquish Zagato: famiglia al completo
Aston Martin Vanquish Zagato Coupé

Aston Martin e Zagato collaborano da quasi sessant’anni, vale a dire dalla storica e indimenticabile DB4 GT Zagato del 1960. Una partnership che viene ora festeggiata con la presentazione, in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, della nuova Vanquish Zagato Speedster oltre che di un’inedita shooting brake.

28 esemplari per la Speedster

La gamma delle sportive inglesi create dall’atelier meneghino sale così a quattro modelli, con le due nuove varianti di carrozzeria che vanno ad aggiungersi alle note versioni Coupé e Volante. Queste ultime realizzate in 99 unità ciascuna. La Speedster, nel dettaglio, verrà invece prodotta in soli 28 esemplari e costituisce un’estremizzazione della guida en plein air. Diversamente dalla cabrio Volante, infatti, non è previsto alcuna capote e alle spalle dei sedili sono collocate due gobbe aerodinamiche che trasformano la vettura in una due posti secchi in sostituzione della tradizionale configurazione 2+2.

La prima volta della “famigliare”

Aston Martin Vanquish Zagato: famiglia al completo
Aston Martin Vanquish Zagato Speedster

Ancor più originale lo sviluppo del tema shooting brake che, reinterpretando il classico stile Zagato, promette di portare in dote un design filante, dinamico, con alcuni must per l’atelier milanese quali il retrotreno dalle linee levigate, flessuose, e il tetto dall’andamento a onda, altresì definito a doppia bolla. Un omaggio ai modelli Zagato prodotti a partire dagli Anni ’50; una soluzione nata originariamente per agevolare l’utilizzo del casco in abitacolo, e ora divenuta tratto distintivo della carrozzeria meneghina. Al momento non si conoscono ulteriori dettagli, ma sembra che la vettura possa ospitare sino a quattro persone, molto probabilmente grazie a una configurazione degli interni lievemente più generosa rispetto alla classica soluzione 2+2.

V12 5.9 da 600 Cv

L’intera famiglia Aston Martin by Zagato poggia su di una base tecnica comune, costituita dalla sportiva Vanquish S. L’intramontabile 12 cilindri a V 48V di 5.935 cc arriva così a erogare 600 Cv e 630 Nm di coppia, analogamente alla Coupé V12, in forza del sistema d’aspirazione più rettilineo rispetto al passato, della certosina riduzione degli attriti interni e dell’adozione di un impianto di scarico maggiormente “aperto”, garante di minori valori di retropressione. Invariato il cambio automatico a 8 rapporti del tipo mediante convertitore di coppia.

Aston Martin Vanquish Zagato: famiglia al completo
Aston Martin Vanquish Zagato Speedster
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta