Abarth 124 Spider, video e nuove immagini

7 giugno 2016
  • Salva
  • Condividi
  • 1/64
    Le prime 2.500 unità prodotte avranno una targhetta numerata apposta dalle Officine Abarth...(listino/scheda tecnica)

    ABARTH

    È già possibile ordinare il nuovo 124 spider presso tutte le concessionarie italiane con un'offerta lancio che permette di averlo con 299 euro al mese e la prima rata da pagare dopo 6 mesi (la promozione su www.abarth.it/prenota-124-spider)
    Il listino parte da 40.000 euro e  le prime 2.500 vetture prodotte a livello mondiale saranno inoltre caratterizzate da una targhetta numerata apposta presso le Officine Abarth, il luogo dove ogni 124 viene completato per diventare una vera sportiva dello Scorpione. 





    Sotto il cofano è alloggiato il 4 quattro cilindri turbo da 1,4 litri con tecnologia MultiAir da 170 CV che le permette si scattare da 0-100 km/h in 6,8 secondi e di raggiungere una velocità massima di 232 km/h. Abarth 124 spider è disponibile con cambio manuale a 6 marce o automatico Sequenziale Sportivo con selettori al volante. Una ripartizione dei pesi in ordine di marcia di 50/50 garantisce una elevata agilità e l'adozione di materiali speciali ha permesso di contenere il peso a soli 1.060 chilogrammi.

    Le sospensioni del nuovo roadster Abarth utilizzano uno schema a quadrilatero alto all'anteriore e una architettura multilink a 5 bracci al posteriore. Gli ammortizzatori sono studiati in collaborazione con Bilstein e sono accoppiati a molle a taratura specifica e barre antirollio maggiorate. Il setup è calibrato specificamente per aumentare la precisione in curva e la stabilità in staccata, e il complesso dell'impostazione dinamica garantisce al pilota di poter sfruttare pienamente la trazione posteriore, puntando sempre al massimo piacere di guida.



    L'impianto frenante Brembo, con pinze fisse anteriori in alluminio a quattro pistoncini, garantisce spazi di frenata contenuti e un'ottima resistenza al surriscaldamento, per un feeling del pedale preciso e costante, promettono in Abarth. 

    Qui i video, nella pagina seguente dotazione e listino...

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    LISTINO

    Il cofano, che può essere, a scelta, nero opaco o in tinta carrozzeria, senza alcun costo aggiuntivo, caratterizza fortemente il design del nuovo Abarth 124 spider, lungo e muscoloso, sottolinea la posizione di guida arretrata. Il frontale è caratterizzato dalla calandra esagonale, il posteriore dall'estrattore aerodinamico e dalla sezione a coda di rondine dei parafanghi. Gli esclusivi fari a LED, anteriori e posteriori, aggiungono distintività alla vettura, di giorno e di notte. Le finiture dei cerchi in lega 17", della cornice del parabrezza e dei rollbar sono in colore "Grigio Forgiato", per sottolineare l'anima grintosa e tecnica della vettura.

    La livree disponibili sono cinque: due tonalità pastello, "Bianco Turini 1975" e "Rosso Costa Brava 1972", e tre metallizzate, "Blu Isola d'Elba 1974", "Grigio Portogallo 1974" e "Nero San Marino 1972". Quest'ultimo è scelto come colore di serie e rende Abarth 124 il solo spider del segmento a offrire gratuitamente una tinta metallizzata.

    Il nuovo Abarth 124 spider offre di serie oltre all'ABS, l'EBD, che regola la ripartizione della frenata tra avantreno e retrotreno, e l'ESC per un controllo ottimale del veicolo in tutte le condizioni di guida. Ma l'elettronica è declinata anche in senso sportivo. Abarth 124 spider offre infatti di serie il Drive Mode Selector. Azionabile attraverso un selettore alla base della leva del cambio, consente di alternare due diverse modalità, Normal e Sport, che regolano molteplici parametri: coppia massima erogabile, risposta del pedale dell'acceleratore, livello di intervento del servosterzo, soglia di intervento dei controlli di stabilità e trazione, sound allo scarico attraverso la gestione motore in fase di cambiata.

    Sulle versioni automatiche è possibile regolare i punti di cambiata e la velocità nei passaggi di marcia. Sull'Abarth 124 spider i controlli possono essere totalmente esclusi, lasciando al pilota il compito e il piacere di gestire il mezzo senza interventi dell'elettronica.

    Standard sono inoltre climatizzatore manuale, stereo con quattro altoparlanti, lettore mp3, ingressi USB e AUX, cruise control, specchietti retrovisori esterni regolabili elettricamente. A richiesta, è disponibile il pack Visibility Plus che offre fari adattativi full-LED autolivellanti e con orientamento automatico, insieme a sensore pioggia, sensore crepuscolare e sensori di parcheggio. Tra le altre dotazioni, il pack Sound Plus che offre un sistema infotainment con touchscreen a colori da 7", sintonizzatore digitale DAB, due prese USB, ingresso AUX, e connettività Bluetooth. È abbinato ad un sistema Hi-Fi Bose con 9 altoparlanti di cui 4 integrati nei poggiatesta. Il pack include inoltre il climatizzatore automatico.

     

    In allegato in alto il listino pdf e la scheda tecnica.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta